IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tragedia a Santo Domingo, l’albissolese Alessandro Grandis trovato morto in un residence: è giallo

La polizia locale ha bollato il caso come suicidio, ma il blog della comunità italiana dominicana parla di un colpo di pistola alla nuca

Savona. Un giovane italiano morto a Santo Domingo. La polizia del luogo classifica il fatto come “suicidio” (come riportano anche alcuni quotidiani dominicani che danno notizia della tragedia), ma alcuni elementi non convincerebbero del tutto la ricostruzione degli inquirenti e qualcuno avanza l’ipotesi che si tratti di un omicidio.

La terribile vicenda di cronaca risale è avvenuta ieri nella provincia di La Altagracia. Qui un ventottenne nato a Genova, ma residente ad Albissola Marina, Alessandro Grandis, è stato trovato morto sul bordo di una piscina di “La Joya”, un complesso residenziale di appartamenti di lusso situato nel Cocotal a Bavaro.

Dopo il ritrovamento del corpo, il dipartimento di investigazioni criminali (Dicrim) del posto ha classificato l’episodio come suicidio, ma i contorni della tragedia sarebbero ancora poco chiari. In particolare ci sarebbero alcuni elementi che non sembrerebbero supportare la tesi del gesto volontario: il blog della comunità italiana del luogo, infatti, riferisce un’indiscrezione secondo cui il giovane “è stato ucciso da un colpo di pistola mentre era seduto apparentemente in tutta tranquillità sull’orlo della piscina con i piedi immersi nell’acqua. Un colpo alla nuca con conseguente decesso all’instante. La posizione supina del corpo con la testa appoggiata sul pavimento ha fatto da tampone alla ferita, non consentendo una grande fuoriuscita di sangue”.

La morte del giovane albisolese che si trovava a Santo Domingo per turismo sarebbe quindi un vero e proprio giallo. Alcune informazioni su chi era Alessandro Grandis sono pubblicate proprio sul blog italiano di Santo Domingo: “laureatosi in farmacia all’Università di Genova nel 2014, nel 2013 aveva studiato anche presso l’università di Granada. Era iscritto all’albo dei farmacisti della provincia di Savona dal 21 gennaio 2015”.

Secondo le prime indiscrezioni i genitori del ragazzo sarebbero già partiti alla volta di Santo Domingo. La notizia della scomparsa di Alessandro si sta rapidamente diffondendo ad Albissola Marina e Savona dove il giovane era molto conosciuto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.