IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il talento di Giada Pizzorno sugli sci: la vittoria al trofeo Pinocchio foto

Vittoria sull'Abetone per Giada Pizzorno, del team Ceccarelli: ecco il racconto e le prospettive di carriera del giovane talento dello sci savonese

Cosseria. La Liguria custodisce una futura campionessa dello sci alpino: è Giada Pizzorno, classe 2005, di Cosseria, che nei giorni scorsi all’Abetone ha vinto la prova di gigante delle finali nazionali della trentacinquesima edizione del Trofeo Pinocchio sugli Sci, categoria Cuccioli 2.

Giada Pizzorno, che scia per il Golden Team Ceccarelli, ha vinto con il tempo di 56”32, con un vantaggio di 20 centesimi sull’altoatesina Bianca Gufler, della Amateursportclub Passeier, e con 1”01 su Cecilia Canestro, compagna di team della giovane campionessa ligure.

La premiazione della gara è stata officiata dalla sciatrice della nazionale azzurra Nadia Fanchini, ancora bloccata dall’infortunio conseguito con la caduta ad Altenmarkt, in fase di riabilitazione: “Non potevo e non volevo mancare a questo importante appuntamento sportivo. Già lo scorso avevo preso parte al Pinocchio sugli Sci, dove ero stata accolta da un enorme entusiasmo da parte dei baby”.

Giada Pizzorno, raggiunta da Ivg.it, si è detta “felicissima ed emozionata” per la vittoria nella gara, che “è stata difficile e anche molto lunga, quasi un minuto”. Giada, che scia sia in gigante, sia in slalom con uguale passione, si allena a San Sicario, in Piemonte: “durante la settimana cerco sempre di portarmi avanti con i compiti, così da avere solo da ripassare nel weekend, quando mi alleno, a volte anche già dal venerdì”. Per lei l’inizio sugli sci è stato subito amore: “a quattro anni e mezzo sono andata a Madonna di Campiglio con i miei genitori, che sciavano sempre lì, e mi è piaciuto subito, così ho voluto continuare. Mi sono allenata a Prato Nevoso fino all’anno scorso, quando sono stata chiamata nel team Ceccarelli”.

Per lei ora la stagione è conclusa: la prossima sarà un momento decisivo della sua carriera, visto che correrà contro le rivali più grandi, del 2004, nella categoria Cuccioli 1. La attendiamo ad altri successi nei prossimi anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.