IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Valdinievole Montecatini e Finale non si fanno male risultati

L'anticipo della trentesima giornata termina a reti inviolate

Finale Ligure. Mentre tre posti nei playoff sono già assegnati, e andranno a chi, nel quartetto di testa, non riuscirà a vincere il campionato, il quinto è in piena discussione. Ben sei squadre ambiscono ad occuparlo.

Tra di esse ci sono Valdinievole Montecatini e Finale, che ieri si sono affrontate nell’anticipo del trentunesimo turno. Ne è uscito un pareggio a reti inviolate.

I giallorossi hanno schierato un undici molto differente rispetto a quello che ha pareggiato con il Savona, non solo per la squalifica di Sgambato. I giocatori chiamati in causa si sono fatti trovare pronti, resistendo agli attacchi della squadra toscana.

In un pomeriggio piuttosto caldo, su un campo di ampie dimensioni, i finalesi hanno giocato sulla difensiva. Intorno alla metà del primo tempo Michelotti ha colpito la traversa direttamente su calcio di punizione.

Gli ospiti hanno provato a colpire accelerando un poco sul finire delle due frazioni, ma la difesa del Valdinievole non si è mai fatta trovare impreparata. I due portieri sono rimasti quasi del tutto inoperosi. Solamente nel recupero Porta è chiamato a sventare una buona opportunità capitata a Frati. Poi, poco prima del triplice fischio, è stato espulso Michelotti.

Per il Finale è il decimo pareggio. Molto probabilmente oggi i giallorossi cederanno la quinta posizione, dato che a 2 lunghezze di distanza c’è un terzetto di squadre. Domenica 23 aprile al “Borel” arriverà una di queste: l’Unione Sanremo.

Il Valdinievole Montecatini di mister Venuti ha schierato Grasso; Vettori, Ferrari, Milianti, Diana; Michelotti, Mariani, Bartolini (s.t. 16° Stampa), Ricci (s.t. 16° Citti); Granito (s.t. 30° Taddeucci), Frati. A disposizione Biggeri, Balli, Fratini, Baronti, Morante, Ribeiro.

Pietro Buttu ha mandato in campo i suoi con un 4-3-3 con Porta; Spadoni (s.t. 10° Leo), Saba, Molinari, Conti; Figone, Basso, Anselmo; Roda (s.t. 10° Capra), Vittori, Cocurullo (s.t. 35° Sogno). A disposizione Gallo, Scalia, Scarrone, Godena, Migliore, Mariano.

Ha arbitrato Bergamin della sezione di Castelfranco Veneto, assistito da Palla e Fusari (Catania).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.