IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona’s got talent, sul palco dello show arrivano Daniele Scarsi e la piccola Aurora fotogallery

I savonesi continuano a farsi onore sul palco di "Italia's got Talent"

Savona. Italia’s got talent. Anzi, Savona’s got talent. L’aggiornamento del titolo della tramissione in onda ogni venerdì su Sky e su Tv è d’obbligo, visti i tanti savonesi che ogni settimana calcano le assi del palcoscenico del talent show.

Dopo il comico Mirko Darar di Celle Ligure, il giocoliere Stefan Oz di Ceriale e il percussionista Loris Lombardo, un altro talento savonese si è esibito davanti ai quattro giudici Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Nina Zilli e Frank Matano. Anzi, due talenti savonesi: si tratta del 43enne Daniele Scarsi, insegnante di ballo latinoamericano originario di Carcare e titolare dell’Oasi Latina di Savona, e sua figlia Aurora di nove anni, che condivide la sua stessa passione per la danza fin da quando era piccina.

“Sono qui per condividere questo momento speciale con la persona più importante della mia vita, che è mia figlia – ha detto Daniele presentandosi ai giudici e al pubblico – Aurora è una bambina stupenda, speciale. E’ un terremoto, ma è molto dolce. Essere padre per me vuol dire innanzitutto essere giusto e cercare di dare il massimo. Vorrei che fosse sempre la mia bambina. C’è queste energia che ci lega, sento che siamo quasi una persona sola”.

I due si sono esibiti in una coreografia a due che ha commosso il pubblico, che al termine della performance ha tributato loro una vera e propria standing ovation.

Alla quale hanno partecipato anche i giudici, molto commossi dal trasporto con cui padre e figlia hanno cercato di trasmettere al pubblico la loro comune passione per la danza.

“Tutti avremmo voluto avere un papà come te – ha detto Luciana Littizzetto rivolgendosi a Daniele Scarsi – Hai rappresentato colui che tiene e sostiene, che è quello che deve fare un genitore”.

Sul palco di

I due concorrenti si sono meritati quattro “sì”, cosa che permetterà loro di passare alla fase successiva della gara, e anche l’abbraccio di Claudio Bisio, che ha cercato così di “consolare” la piccola Aurora in lacrime per la gioia e l’emozione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.