IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, al Priamar la presentazione degli scavi della cattedrale e concerto polifonico “Coro San Pietro”

Verranno formulate alcune ipotesi e proposte progettuali riguardanti la sistemazione della "Piazza della Cittadella" della Fortezza di Savona

Savona. Mercoledì 26 aprile alle 17, presso la Cappella del Palazzo del Commissario sul Priamàr di Savona la Sezione Sabazia dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri presenterà i risultati degli importanti scavi archeologici condotti negli scorsi mesi nell’area dell’antica cattedrale di Savona sul Priamàr. L’iniziativa gode del patrocinio e della collaborazione del Comune di Savona. Interverrà il “Coro San Pietro” diretto da padre Piergiorgio Ladone.

Durante il pomeriggio verranno presentati i risultati della dodicesima campagna di scavi archeologici condotti dalla Sezione Sabazia dell’Istituto diretti dal professor Carlo Varaldo, su concessione del ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Inoltre, verranno formulate alcune ipotesi e proposte progettuali riguardanti la sistemazione della “Piazza della Cittadella” della Fortezza di Savona alla conclusione della tredicesima campagna di scavi che sarà eseguita nel 2017, su nuova concessione del ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (i progetti sono stati elaborati dall’ architetto Pasquale Gabbaria Mistrangelo, in stretta collaborazione con l’Istituto Internazionale di Studi Liguri).

Infine, il “Coro San Pietro” della parrocchia savonese di San Pietro, diretto da padre Piergiorgio Ladone, rievocherà quanto avvenuto il 23 aprile 1543 (quando su ordine della Repubblica di Genova l’antica cattedrale di Savona fu chiusa all’interno della Fortezza e fu quindi chiusa al culto) con brani polifonici liturgici della metà del XVI secolo, contemporanei agli eventi che i savonesi subirono quando l’ intero quartiere del Priamàr venne distrutto per la costruzione della Fortezza genovese tuttora esistente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.