IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, i calci piazzati fanno la differenza: Savona battuto ad Imperia risultati

Successi per Under 12, Under 14 e Under 16

Savona. Il Savona esce sconfitto dal confronto con l’Union Riviera per 12 a 8, al termine di un incontro nel quale entrambe le squadre hanno dato tutto e la vittoria è andata a chi ha saputo centrare meglio i pali.

Dominio in campo nel primo tempo per l’Union Riviera; ripresa favorevole al Savona che ha cercato in tutti i modi di segnare. Al fischio finale grandi sospiri di sollievo tra la tifoseria imperiese e rammarico nelle fila dei savonesi che, ad onor del vero, escono a testa alta per aver giocato tutti i palloni possibili e con due mete mancate nel finale per errori in fase conclusiva.

La squadra ospite è partita contratta ed ha impiegato tutto il primo tempo per entrare in partita; ben organizzata nel gioco aperto ha sofferto in mischia e sui calci di spostamento. Il gioco si è sviluppato prevalentemente a centrocampo e nell’unica vera azione sviluppata è arrivata la meta. Nel secondo tempo la pressione è stata continua, con l’Imperia a giocare nella sua metà campo; sono state costruite e sviluppate molte occasioni, vanificate da errori in fase conclusiva.

L’Union Riviera si è confermata squadra ben strutturata ed organizzata in tutti i reparti; ha prevalso nel primo tempo per il possesso del pallone ma non è riuscita ad andare in meta. Ha segnato comunque tutti i suoi punti con calci piazzati ed ha gestito il vantaggio in modo molto pragmatico. Nella ripresa ha sofferto in difesa ma è sempre riuscita ad arginare con freddezza. Porta a casa una meritata vittoria, oscurata solo da un inno di vittoria di dubbio gusto intonato a fine partita.

La cronaca registra una partenza sprint dell’Union che dopo 2 soli minuti ottiene una punizione per un pallone tenuto in raggruppamento con la quale realizza i primi 3 punti con Calzia, ottimo calciatore in tutto l’incontro. Segue una frazione di gioco a fasi alterne, con l’Union in attacco sempre arginato; al 17° su capovolgimento di fronte piazzato per il Savona che Ademi realizza da trenta metri. Sulla ripresa del gioco, un minuto dopo, pallone trattenuto in modo irregolare dalla difesa savonese e piazzato da quarantacinque metri per l’Union realizzato da Calzia.

Continua la fase di attacco dell’Imperia, sempre fermata dal Savona; con i locali consci di non riuscire a sfondare al 35° su un pallone pulito servito dalla mischia, Roggero calcia un bellissimo drop che centra i pali e porta il risultato sul 9 a 3.

Pronta la reazione del Savona che trova coraggio e freddezza per premere in attacco; nell’unica azione corale impostata nel tempo riesce a mantenere il possesso del pallone in attacco, impostare due raggruppamenti offensivi e lanciare i trequarti che realizzano al 37° la sola meta dell’incontro con Guida. Il tempo si chiude sul parziale di 9 a 8.

Nella ripresa il Savona preme con continuità, installandosi prevalentemente nella metà campo avversaria. Al 68° su azione dei trequarti Berta punta alla bandierina e viene placcato a tre metri dalla linea di meta; sull’azione di contropiede i padroni di casa sferrano un contrattacco alla mano inarrestabile che li porta dalla loro area di meta a pochi metri dalla marcatura, evitata in extremis dall’estremo biancorosso.

Il Savona torna in attacco ma su un rovesciamento di fronte al piede concede al 76° ancora un calcio piazzato che Calzia centra agevolmente. Da qui l’assalto furioso dei biancorossi alla meta imperiese, difesa sempre con maggior fatica; al 39° altra azione corale di gioco degli avanti che arrivano ad un metro dalla meta e si fanno sfuggire in avanti il pallone. Tempo di giocare la mischia e l’arbitro, impeccabile nel suo lavoro, manda tutti negli spogliatoi.

L’Union Riviera allenata da Castaldo si è inizialmente schierata con Calzia, Trucco, Battistotti, Del Becchi, Gabaglio, Roggero, Zat, Novaro (cap.), Gambini, Bellifiori, Ferrua, Masetto, Correddu, Barbotto, Piana; a disposizione Moschetta, Franzi, Vazio, Cecon, Neyra, Castaldo, Vallarino.

Il Savona condotto da Pischedda ha giocato con L. Ermellino (Berta), Bernat, Ademi, Vallarino, Rossi, Costantino (cap.), R. Ermellino, Giacobbe (Minuto), Amato, Guida, Maruca (Invernale), Urbani, Ultra (Garolla), Santini, Shehu; a disposizione Pivari, D’Agostino, Fanciulli. Ha arbitrato Franchini di Genova.

Nell’ultima partita del campionato Under 16 il Savona supera l’Amatori Genova per 45 a 21. La seconda posizione in classifica proietta i savonesi alla fase successiva, i playoff per l’attribuzione della Coppa delle Alpi con le finaliste dai gironi di Piemonte e Lombardia.

L’incontro ha visto il Savona costantemente in attacco; raggiunto subito un vantaggio di gioco tramutato in punteggio, i biancorossi hanno amministrato la partita, trasformandola in una piccola “festa di fine anno”. L’Amatori Genova ha dovuto accettare la superiorità savonese ma sui punti d’incontro ed in touches hanno conteso palla e creato bel gioco, contribuendo ad un incontro aperto e spettacolare. Le mete savonesi sono due a testa di Enzi e Bolla, una ciascuno di Bernat, Mattia Fiumara, Battaglia; cinque trasformazioni da parte di Alessio Fiumara.

L’Under 14 del Savona batte l’Imperia in trasferta per 61 a 24, confermando i grandi e continui progressi da inizio anno. Come da copione l’incontro è partito con una sostanziale parità in campo che, col passare del tempo, si è trasformata in una supremazia del Savona. Nel secondo tempo il divario si è fatto sempre più profondo, al punto che negli ultimi quindici minuti di gioco sono giunte ben quattro mete biancorosse. Le realizzazioni sono giunte da G. Scaletta, autore di ben sette mete, Orengo che ne ha realizzate due, V. Scaletta e Andreani autori di una meta ciascuno. In evidenza anche Giacomo e Raviola.

Per il rugby Propaganda sabato l’Under 12 del Savona ha dato ancora una grande prova vincendo la tappa regionale disputata ad Imperia battendo l’Amatori Genova e l’Imperia stessa. Nello stesso torneo meno bene gli Under 10, superati da Imperia, Cogoleto e Amatori.

Nella foto: il terzo tempo fra le Under 14 dell’Imperia e Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.