IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Puc di Borgio Verezzi, conclusa l’inchiesta pubblica: entro l’anno l’approvazione foto

La “tabella di marcia” è stata confermata dal sindaco Daquino a margine dell'incontro conclusivo sull'inchiesta pubblica sul Puc

Borgio Verezzi. L’approvazione del nuovo Piano Urbanistico entro il 2017 e l’attuazione entro il prossimo anno. E’ stata confermata la “tabella di marcia” da parte del sindaco di Borgio Verezzi Renato Daquino, a margine dell’incontro conclusivo sull’inchiesta pubblica che ha riguardato il nuovo Puc comunale, da tempo al centro dello scontro e della bagarre politica.

La relazione conclusiva dell’inchiesta è stata letta e spiegata nella riunione che si è svolta oggi presso la sala consiliare del Comune e che non ha fatto altro che ratificare quanto approvato da una delibera del Consiglio comunale che aveva recepito parte delle osservazioni e richieste di modifica: trovata, quindi, una soluzione di mediazione.

Ora l’iter prevede ancora alcuni passaggi tecnici, con l’obiettivo di arrivare ad una sua definitiva approvazione entro l’anno e vedere realizzati i primi interventi già nel 2018.

Per l’associazione Agorà, che da tempo conduce una battaglia contro la cementificazione nel territorio comunale, una mezza vittoria: “Il Parco Enea rimane tale e quale, a tutela del verde pubblico e non ci saranno edificazioni, gli interventi previsti a Verezzi, le strade a Roccaro e San Martino non saranno realizzate e poi sulla trasformazione urbanistica della zona a levante sarà prevista una valutazione di impatto ambientale con una studio del sottosuolo in quanto zona carsica” dice Paola Pregliasco, dell’associazione Agorà.

Per il sindaco Dacquino, invece: “Credo che le modifiche non apportino cambiamenti sostanziali e i punti strategici per il futuro di Borgio Verezzi restano. Insisto soprattutto sulla passeggiata a mare, che è vitale per collegarci agli altri paesi e per portare persone all’interno. E poi la nuova piazza centrale del paese. Davanti al municipio sorgerà un’area verde, commerciale, di servizi, che nei prossimi quindici anni deve diventare il centro del paese”.

L'assemblea pubblica sul Puc di Borgio

“Alla fine credo che si possa parlare di un bel risultato per Borgio Verezzi, dove è stata portata avanti una discussione seria e alla luce del sole: ora spero riusciremo ad arrivare all’approvazione definitiva e dotare la nostra cittadina di un nuovo Puc” conclude il primo cittadino di Borgio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.