IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Profughi, Toti incontra il ministro Minniti: “Perplesso su risorse e poteri ai sindaci”

Il ministro sarà presente ad un incontro organizzato da Anci Liguria

Più informazioni su

Liguria. “Con il ministro Minniti ci siamo confrontati e continuiamo a confrontarci. Credo che abbia fatto un passo avanti rispetto al governo precedente con le sue politiche di sicurezza e immigrazione, restano molte perplessità sul provvedimento sia per quanto riguarda le risorse stanziate, sia per le reali potenzialità e possibilità dei sindaci di applicare quel che prevede il decreto-sicurezza”. Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti in vista dell’incontro con il ministro, venerdi’ a Genova, invitato dai sindaci dell’Anci per discutere sul tema dei migranti e dell’ordine pubblico.

“Resta da capire – ha aggiunto Toti – come le nuove disposizioni si inseriranno all’interno di un piano organico per contrastare l’immigrazione, compresi i nuovi Centri per i rimpatri, che dovrebbero aprirsi nei prossimi mesi nelle regioni. Sono posti assolutamente limitati da un punto di vista numerico, perche’ mi pare si parli di 1500-1600 posti in tutta Italia”.

“E’ ovvio che possono avere un senso se all’interno di un percorso integrato di misura e che, prima di tutto preveda il fatto che non sbarchino piu’ i 200 mila immigrati clandestini nel nostro Paese. Altrimenti, 1600 su 200 mila posti capite bene da soli, senza essere matematici di professione, che si va poco lontano”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.