IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra ricorda Padre Gaetano Alberto a 25 anni dalla scomparsa

I suoi resti saranno trasferiti nella cappella del cimitero dedicata ai parroci storici della chiesa di San Nicolò che ora ospiterà anche quelli della parrocchia del Soccorso

Pietra Ligure. A venticinque anni dalla sua scomparsa, Pietra Ligure ricorda Padre Gaetano Alberti con una messa nella parrocchia del Soccorso a Pietra Ligure. La cerimonia si svolgerà lunedì 24 aprile, alle ore 18, proprio nel giorno in cui 25 anni fa il sacerdote è mancato per un infarto.

“Ah, quello era un parroco… Tanti, nella parrocchia di Nostra Signora del Soccorso, lo ricordano, con grande simpatia e nostalgia. Io, che sono venuto da 8 mesi, sento parlare principalmente di lui, come un uomo, capace di avvicinarsi alle persone con semplicità, con un sorriso e con comprensione. Un uomo con i suoi pregi e difetti, un uomo diventato frate per esser segno della vita di comunione, un uomo che da minore, come si addice ad un figlio di san Francesco, si avvicinava alle persone mettendole subito a proprio agio. La sua morte improvvisa ha lasciato un vuoto, non solo nelle persone che ha accompagnato negli eventi gioiosi e tristi della vita, ma anche anche per le tante iniziative che era stato capace di creare e suscitare nei tredici anni di ministero di parroco” spiega il parroco Padre Pietro Stablum.

“Nell’associarmi al ricordo commosso e sentimenti di stima e nostalgia per la prematura scomparsa di Padre Gaetano Alberti che traspaiono dalla belle parole di Padre Pietro, l’occasione mi è gradita per comunicare che questa Amministrazione, in esecuzione della decisione assunta con voto unanime, ha deciso di procedere, proprio in coincidenza del venticinquesimo della sua morte, alla traslazione dei suoi resti per la tumulazione nella cappella del Cimitero cittadino” dice il sindaco Dario Valeriani.

“Un’operazione resa possibile grazie all’accordo con le due parrocchie per prevedere all’interno della cappella del Cimitero, nella quale solo tumulate le salme dei parroci storici della Chiesa di San Nicolò, uno spazio anche per ospitare i resti di quelli della Parrocchia N.S del Soccorso. Una volta ultimati i lavori di restauro programmati, si potrà assicurare una sistemazione permanente delle spoglie di una persona che ha lasciato un profondo segno nella comunità pietrese” conclude Valeriani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.