IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Orientamento nella navigazione e meteorologia, nuove lezioni di Assonautica nelle scuole savonesi

L'ultima lezione ha coinvolto gli alunni della scuola primaria "Cristoforo Colombo"

Più informazioni su

Savona. Continuano, nelle classi delle Scuole Primarie di Savona che hanno accolto la proposta di Assonautica, le lezioni organizzate dal gruppo “Arti Marinare”.

Trattandosi di un gruppo abbastanza numeroso spesso le lezioni si svolgono contemporaneamente presso diverse scuole e vi partecipano, oltre ai componenti “storici” del gruppo, anche altri soci desiderosi di comprendere il metodo di presentazione e di spiegazione dei vari argomenti trattati, per acquisire con il tempo la capacità di trasmettere nel modo migliore le proprie conoscenze.

“Assistere a queste lezioni è sempre una bellissima esperienza, ogni volta diversa perché, a prescindere dall’argomento trattato, i bambini che assistono alla lezione pongono sempre domande nuove e la loro curiosità non ha limiti. Questa volta abbiamo assistito ad una lezione in una classe della Scuola Primaria ‘Cristoforo Colombo’ e la prima immagine proiettata sulla LIM (lavagna interattiva multimediale) è stata proprio quella del grande navigatore” spiegano da Assonautica.

“Si è parlato di ciò che serve per orientarsi (scientificità, conoscenza e strumentazione), del sole, dei punti cardinali, delle costellazioni, del sestante nautico, dei fari. Sono state proiettate immagini di carte nautiche riferite a posti molto lontani da noi (Capo di Buona Speranza) e ad altri vicinissimi (Capo di Vado) spiegandone le caratteristiche che li rendono così importanti nell’universo della navigazione. L’argomento dei pericoli del mare e dei rischi di naufragio è stato introdotto dall’immagine di Robinson Crusoe, le cui avventure sono ben note ai bambini” proseguono dall’associazione.

“Si è passati poi a parlare di meteorologia, della rosa dei venti, dei vari fenomeni atmosferici e della pericolosità di alcuni di essi. Gli argomenti non erano semplici ma i bambini hanno dimostrato interesse, ponendo domande e raccontando le loro esperienze personali. Nella seconda ora di lezione si è parlato della scultura in ceramica che riproduce la Torretta di Savona e che si trova sul fondo del mare di fronte al Prolungamento di Corso Colombo. Sono state proiettate immagini e video riferiti alla sua inaugurazione, alla sua posa sul fondale marino, al suo recupero dopo 25 anni avvenuto nel 2014, fino al riposizionamento in fondo al mare dopo il restauro, con una manifestazione molto partecipata organizzata da Assonautica. Quando alla fine è stato chiesto agli alunni se la lezione era stata interessante c’è stata un’entusiastica e rumorosa dimostrazione di apprezzamento. L’evidente soddisfazione degli scolari e delle insegnanti è una meritata ricompensa per chi ha deciso di impegnare il proprio tempo nel trasmettere le sue competenze e la sua passione per il mare e per la nautica” concludono da Assonautica che ringrazia tutti quelli che partecipano a questo progetto legato alla Scuola, durante le lezioni e nella preparazione delle stesse con la continua ricerca di nuovi argomenti capaci di calamitare l’interesse dei bambini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.