IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltrattamenti e richieste di denaro alla madre per gioco d’azzardo e scommesse: patteggia 3 anni e sei mesi

Ad arrestarlo erano stati i carabinieri allertati dai vicini di casa e dagli assistenti sociali

Più informazioni su

Alassio. Nel febbraio scorso era finito in manette per maltrattamenti ed estorsione nei confronti dell’anziana madre. Questa mattina, per quella vicenda, un cinquantacinquenne alassino, ha patteggiato tre anni e sei mesi di reclusione e 1000 euro di multa.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo, da quando aveva perso il papà, era caduto in una grave dipendenza dal gioco d’azzardo e dalle scommesse. Per questo motivo il cinquantacinquenne alassino chiedeva quotidianamente soldi all’anziana madre, di 82 anni, che viveva in casa con lui. Quando la donna si rifiutava di assecondare le richieste di denaro, il figlio reagiva con comportamenti violenti: si scagliava contro gli arredi di casa, ma arrivava anche a strattonare la donna.

A segnalare il caso di violenza domestica erano stati i vicini di casa e gli assistenti sociali del Comune che si erano rivolti ai militari. Dopo un’indagine lampo e tutti gli accertamenti del caso, appurato che i maltrattamenti si ripetevano con frequenza, erano scattate quindi le manette.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.