IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, gli abitanti delle Fornaci: “Isola ecologica stracolma di rifiuti ed aiuole trasformate in cassonetti” foto

La maleducazione di alcuni ha causato non pochi disagi per gli abitanti della zona

Loano. Cassonetti che “esondano” per la gioia degli animali affamati che vivono in zona e la disperazione degli abitanti e aiuole trasformate in isole ecologiche nelle quali conferire il verde pubblico. E’ questa la situazione con cui devono fare i conti da qualche giorno gli abitanti della zona delle Fornaci di Loano.

Secondo quanto riferito, alcuni bidoni dell’isola ecologica che si trova all’estremità di via delle Fornaci superano regolarmente i quantitativi massimi di immondizia che sono in grado di contenere: “Chi conferisce – spiegano gli abitanti della zona – lo fa spesso in orari diversi rispetto a quelli previsti ed il risultato è una vera e propria esondazione di spazzatura, non sempre differenziata nel modo corretto. I più maleducati gettano direttamente i sacchetti per terra”.

Le conseguenze di questo comportamento sono immaginabili: “C’è un odore insopportabile. Gli unici contenti sono gli animali che vivono da queste parti, che vanno a cibarsi degli avanti lasciati nei sacchetti”.

Ma c’è altro: nei pressi dei cassonetti, infatti, c’è una piccola aiuola che qualcuno ha deciso di riconvertire in una seconda isola ecologica. “Giorni fa – spiegano ancora gli abitanti di via delle Fornaci – qualcuno vi ha gettato diversi sacchi neri contenenti fogliame e rami secchi, risultato evidente di interventi di potatura e pulitura di qualche giardino. E’ un comportamento vergognoso del quale abbiamo già informato la polizia municipale. Speriamo in un rapido intervento della ditta Stirano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.