IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La fiaccolata in memoria di Janira D’Amato: “Basta violenza contro le donne” fotogallery video

Lungo le strade di Finale Ligure la marcia silenziosa in ricordo della 19enne uccisa dall'ex fidanzato

Più informazioni su

Finale Ligure. Una piazza Donatori di Sangue a Finale Ligure gremita di folla per la fiaccolata in memoria di Janira D’Amato, la giovane uccisa a coltellate venerdì sera a Pietra Ligure dall’ex fidanzato Alessio Alamia Burastero. Alle 20:00 si sono radunati parenti, amici e tanti conoscenti della 19enne pietrese, oltre ad una delegazione della Croce Verde di Finalborgo dove la ragazza era milite e volontaria.

In tutto un migliaio le persone che hanno preso parte alla marcia silenziosa: in prima fila nella manifestazione organizzata a Finale la Consulta del Volontariato del Comune di Finale Ligure, l’amministrazione comunale, lo sportello Anti Violenza Artemisia Gentileschi e molte associazioni di volontariato del territorio finalese. Come da programma, alle ore 20:00 è iniziata la marcia “silenziosa” in ricordo di Janira e di tutte le donne vittime di violenza.

Il corteo si è diretto verso la Croce Verde di Finalborgo, passando per via Torino, via Brunenghi e piazza Milite Ignoto: significativa la partecipazione dei cittadini, in particolare i giovani, che hanno voluto dimostrare la loro vicinanza alla famiglia della giovane, molto conosciuta in tutto il comprensorio finalese, e testimoniare in prima persona il loro “No” ad ogni forma di violenza contro le donne.

“Janira, un piccolo angelo che sarà sempre nei nostri cuori”, uno degli striscioni apparsi durante la marcia. Davanti alla sede della Croce Verde la memoria della giovane pietrese è stata ricordata dalle struggenti note della canzone “Hallelujah”, al termine un lungo applauso della folla. Infine il momento di preghiera religioso per la 19enne, con il Padre Nostro che ha concluso la manifestazione. “Quello di questa sera è un gesto che vale mille parole…” ha detto il parroco di Finalborgo, che ha letto un passo del Vangelo di Matteo sulle “Beatitudini” “coloro che servono il prossimo…come la povera Janira”.

E per domani, alle ore 15:00, si terranno i funerali di Janira D’Amato presso la chiesa di San Biagio a Finalborgo: prevista folla e commozione per l’ultimo saluto alla 19enne pietrese barbaramente uccisa dall’ex fidanzato.

Ecco la diretta di IVG.it della manifestazione che si è svolta a Finale Ligure

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.