IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Investimenti infrastrutturali per gli enti locali, Scajola: “A breve i progetti su parcheggi e pedonalizzazioni”

Liguria. Il consigliere regionale Luca Garibaldi (Pd) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dai colleghi del gruppo Raffaella Paita e Luigi De Vincenzi, in cui ha ricordato la delibera del 2016 con cui è stata aperta la presentazione delle richieste di contributo per l’anno 2016 per gli interventi infrastrutturali a favore degli enti locali territoriali (ex PICO).

Il consigliere ha sottolineato che sono pervenute 193 domande per complessivi 9 milioni e 309 mila euro e sono state finanziate, nel 2016, 24 domande, per un totale di 1 milione di euro. “Per l’anno 2017 il programma che sostiene questi interventi – ha aggiunto – risulta finanziato per 22 mila euro, somma insufficiente a sostenere le attività previste mentre gli ex PICO rappresentano uno strumento importante per gli enti locali”.

Garibaldi ha chiesto alla giunta una graduatoria delle domande presentate nel 2016 o di aprire una nuova procedura di presentazione di richieste di contributo per l’anno 2017 e di rifinanziare il Programma nel primo provvedimento possibile.

L’assessore all’urbanistica Marco Scajola ha puntualizzato che si è voluto seguire una procedura assolutamente tecnica ed i Comuni che hanno presentato le domande hanno dovuto rispettare criteri molto rigidi. I tecnici hanno quindi stilato una graduatoria delle domande, pervenute in numero considerevole, poi fatta pervenire su tavolo della giunta. Una procedura con simili modalità – ha evidenziato – di fatto non era mai stata seguita. Scajola ha sottolineato che verrà mantenuta e rispettata la graduatoria esistente anche in futuro per i Comuni che ancora non hanno ottenuto il finanziamento.

“Non mi sembrerebbe giusto ripartire da zero” ha spiegato Scajola, sottolineando che tra poco verranno finanziati i progetti relativi ai settori pedonalizzazione e parcheggi. L’assessore ha, infine, ribadito che le risorse disponibili vengono sempre implementate con quelle derivanti da revoche, ribassi d’asta e rinunce. Ha aggiunto che per conoscere l’esatto importo delle risorse disponibili occorre attendere l’assestamento 2017.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.