IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Genova Film Festival: il regista andorese Martini porta in scena “Il potere della paura”

Andora. A Genova, il consueto appuntamento con la sezione cinematografica de “La Storia in Piazza”, la più importante manifestazione dedicata alla Storia in Italia e una delle più importanti a livello europeo, quest’anno è suddiviso in diversi eventi organizzati dal Genova Film Festival diretto da Cristiano Palozzi e concentrati nella giornata di venerdì 7 aprile.

Fra le varie proiezioni ed i consueti incontri tra registi, spicca la messa in scena, questa sera nella Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, alle ore 22, del mediometraggio “Il potere della paura”, fresco vincitore del premio della Giuria al Mazzeni Film Festival 2017, del regista andorese Santos Martini, giovane promessa del panorama cinematografico italiano.

Il documentario, è stato girato nel 2010 in occasione di un viaggio di conoscenza in Israele e Palestina e rappresenta un viaggio dentro una terra Santa e insanguinata, consumata da decenni di occupazione e dominata dal medesimo ineluttabile stato d’animo: la paura.
L’attualità del documentario, finito di montare e produrre nell’autunno 2016, è la drammatica testimonianza della perdurante situazione di stallo della questione israelo-palestinese.

Il giovane regista andorese ha scritto diversi cortometraggi, tra cui “Cornici” di Eros Achiardi nel 2010 e “La baia” del regista Eleonora Divizia nel 2012; tra il 2009 e il 2012 ha collaborato, inoltre, con il Festival “Overlook” di Finale Ligure come consulente artistico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.