IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondazione Cima e Centro Maya per gli adolescenti con Maya Camp, centro estivo per ragazzi dai 12 ai 17 anni

Voglia di divertirsi e di imparare, queste le parole d'ordine per partecipare al camp

Savona. Partirà a luglio il primo centro estivo della provincia dedicato agli adolescenti. Il suo nome sarà “Maya Camp” e permetterà ai ragazzi dai 12 ai 17 anni di vivere un’esperienza unica nel suo genere. Voglia di divertirsi e di imparare, queste le parole d’ordine per partecipare al camp organizzato dal Centro Maya di Savona con la collaborazione di Fondazione Cima.

Il Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale è un rnte di ricerca senza scopo di lucro, attivo nello svolgere formazione, ricerca e sviluppo tecnologico nei campi della Protezione Civile, nella previsione e prevenzione dei rischi naturali quali idrogeologico e incendi. Altra importante tematica di Fondazione Cima è la tutela della biodiversità, che lo fa attraverso due importanti filoni quali l’osservazione degli ecosistemi pelagici (monitoraggio marino dei cetacei) e la gestione del Vivaio Forestale Pian dei Corsi. In quest’ultimo vengono riprodotte, direttamente dal seme raccolto, le essenze forestali autoctone quali leccio, roverella, faggio, carpino e molti altri alberi delle nostre zone, e per innesto alcune antiche cultivar fruttifere locali, destinate ad andare perse quali ad esempio il melo carlo, il pesco agostengo, la susina basaricatta. Attraverso poi l’utilizzo di speciali strumentazioni, quali centraline di monitoraggio e fenocam si raccolgono importanti dati meteorologici, sull’interazione suolo-atmosfera e sul cambiamento climatico.

Secondo la visione di Fondazione Cima, per tutelare il nostro patrimonio naturale è fondamentale passare anche attraverso l’informazione, la partecipazione e la formazione,  infatti la struttura del vivaio con i suoi spazi è adatta ad ospitare eventi, percorsi didattici per scuole primarie  e secondarie, soggiorni naturalistici dedicati alle tematiche ambientali e al territorio.

Proprio da questi presupposti nasce l’idea di inserire nel progetto “Maya Camp” alcune attività in natura che permetteranno ai giovani di approfondire la conoscenza del nostro bellissimo ma fragilissimo territorio che dai monti precipita direttamente nel mare. Verrà proposto ai ragazzi un percorso in natura dentro il Vivaio, svariate attività outdoor, escursioni e giochi in bosco, laboratori sperimentali artistici, visite guidate notturne e un laboratorio musicale interattivo con strumenti naturali. Queste sono solo alcune delle numerose attività proposte all’interno del camp.

Centro Maya Vivaio

Ma non solo territorio, durante le quattro settimane i ragazzi potranno scoprire i segreti del mestiere dell’organizzatore turistico, con l’aiuto di alcuni coach che insegneranno diverse discipline e organizzeranno eventi e tornei sportivi in spiaggia. Ad alternanza due settimane saranno dedicate ad attività outdoor presso il Rifugio Pian dei Corsi, dove è previsto il pernottamento da lunedì a venerdì. Il tutto sotto la supervisione degli esperti del Centro Maya, associazione culturale e sportiva dilettantistica che dal 2011 è attiva in ambito sociale e nel servizio alle persone e alle famiglie, con particolare attenzione al mondo dei bambini.

Nasce, inoltre, da quest’anno la convezione con campus Savona e Unige, che consentirà a figli dei dipendenti, ricercatori Unige e delle aziende insediate all’interno del complesso di avere dei prezzi scontati per i centri estivi organizzati dal Centro Maya. In esclusiva anche il servizio di Mayabus Estivo che si occuperà di accompagnare i bimbi direttamente dal campus universitario alla spiaggia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.