IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fior d’Albenga: il brand “Spiagge Didattiche” propone gli ortaggi della piana in finger food fotogallery

Il brand del Centro Studi dell’alberghiero di Alassio in piazza 4 Novembre per il lancio della stagione estiva

Albenga. Oggi pomeriggio, sfidando la pioggia, i ragazzi dell’Istituto Giancardi, alla presenza dell’assessore alle politiche agricole e ambiente Mariangelo Vio, hanno dato il via a “Spiagge Didattiche” con un laboratorio sul finger food: protagonisti i talenti solidali del progetto dell’Associazione Volontari Servizio Internazionale a Fior d’Albenga per promuovere le eccellenze della piana e i sostegni a distanza nei Paesi più poveri del mondo.

“L’officina del gusto”, così è stato intitolato il percorso didattico, ha visto impegnati gli alunni del corso enogastronomico del “Giancardi” Matteo Cacciò, Lisa Martini, Tania Rosso, Matilde Rapetti, Lorenzo Siffredi, Marcello Ciccione, Riccardo Roccaforte, Sofia La Cascia, Letizia Volpe e Daniel Bonanato, coordinati dai docenti Roberto de Palo, Nello Simoncini, Franco Laureri e dai tecnici di laboratorio Aurelio Pepe e Luigi Natale.

L’evento, svolto in collaborazione con Coldiretti Savona, il panificio Cacciò di Gavenola e la Cooperativa olivicoltori di Arnasco, ha messo in luce le tante potenzialità delle eccellenze “made in Liguria” e in modo particolare quelle della piana albenganese nella preparazione dei contenitori naturali per il finger food. L’asparago violetto, i cuori di bue, il carciofo e la trombetta, sotto le mani esperte dello chef Roberto de Palo e dei giovani talenti della scuola alberghiera della “Città del Muretto”, si sono trasformati magicamente in singolari ed unici contenitori di salse, creme e mousse.

Il laboratorio di cucina targato “Spiagge Didattiche”, inserito nel calendario della manifestazione ingauna, ha consentito al Centro Studi del “Giancardi” di rilanciare il progetto, che ha come finalità la promozione delle eccellenze dell’agroalimentare D.O.P. e I.G.P. nel contesto degli stabilimenti balneari, per l’imminente avvio della stagione balneare dopo i successi dell’edizione 2016 che ha visto portare sotto l’ombrellone la cucina slow, i muretti a secco e le ricette della tradizione ligure.

Grazie all’amministrazione comunale di Albenga che ha sostenuto il progetto dei “talenti solidali” dell’AVSI, inserendo a calendario tante iniziative, eventi ed attività didattiche, gestite dagli alunni di tutte le scuole superiori dell’albenganese, la ONLUS conta di superare le 25 adozioni dell’anno 2016. Grazie al lavoro di oltre cento studenti, impegnati nel progetto di sostegno a distanza, nuovi talenti potranno affermarsi e consolidarsi con ricadute significative sullo sviluppo sostenibile e sulla crescita delle loro comunità e dei loro Paesi.

Le attività didattiche di Talenti solidali sono coordinate dai docenti Marisa Ravera, Laura Ferrari, Marisa Guerra, Giuseppe Rossi, Mariella Gaudenti, Roberto Luciano, Antonella Annitto, Daniela Aicardi, Silvia Rossetto, Marina Bruzzone, Monica Barbera, Rita Baio, Katiuscia Giuria, Michela Calandruccio, Giovanni Marello e Franco Laureri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.