IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Finalborgo l’ultimo saluto a Janira D’Amato: “Piccola stella, illuminerai sempre i nostri cuori” fotogallery video

C'erano almeno duemila persone, dentro e fuori la chiesa di San Biagio, per l'ultimo saluto alla giovane uccisa venerdì scorso

Finale Ligure. I famigliari e gli amici, i vigili del fuoco colleghi del padre ed i militi della croce verde presso cui aveva prestato servizio in qualità di volontaria. E poi i rappresentanti di tante altre pubbliche assistenze e delle associazioni del paese. C’erano almeno duemila persone, dentro e fuori la chiesa di San Biagio a Finalborgo, per l’ultimo saluto a Janira D’Amato, la 19enne che venerdì scorso è stata uccisa a Pietra Ligure dall’ex fidanzato Alessio Alamia.

Il funerale di Janira D'Amato

Dopo la fiaccolata in memoria della giovane tenutasi ieri sera, oggi pomeriggio in tantissimi si sono radunati davanti alla sede della croce verde di Finalborgo per accompagnare il feretro di Janira fino alla chiesa di San Biagio, dove si è tenuta la cerimonia funebre: ancora una volta tanta commozione e partecipazione per la terribile morte della giovane pietrese.

Come avvenuto ieri sera, il parroco, don Caneto, ha letto un passo tratto dal Vangelo di Matteo: “Non ci sono parole per quello che è successo. La presenza di così tante persone, qui, vale più di ogni altra cosa. Beati quelli che sono perseguitati e che troveranno un posto speciale con Dio. Cristo è più forte della morte e di ogni brutalità”.

“In questa giornata di Male bisogna guardare al Bene, così come voleva Janira. Ricordiamola come una luce che ci ha illuminato, che ha illuminato chi l’ha conosciuta e chi le ha voluto bene nella sua breve vita terrena. Ora riposa in pace nella speranza della Resurrezione”.

In seguito, gli studenti dell’alberghiero di Finale Ligure (che la giovane aveva frequentato) le hanno dedicato una breve ma intensa lettera di ricordo, al termine della quale hanno ribadito come Janira resterà sempre nei loro pensieri, nella loro anima: “Piccola stella, illuminerai sempre i nostri cuori”. Nella lettera anche un diretto riferimento al drammatico fenomeno del femminicidio e alle donne vittime di violenza.

L’uscita del feretro dalla chiesa di San Biagio a Finalborgo è stata accompagnata da un lungo applauso. La salma di Janira D’Amato sarà tumulata nel cimitero di Vezzi Portio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.