IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diaconi e sacerdoti della Diocesi di Albenga a confronto con padre Faggioni

E' professore ordinario di bioetica presso la Accademia Alfonsiana in Roma, incaricato per la morale antropologica alla Pontificia Università Antonianum di Roma

Albenga. Nel 2009 è stato consultore del Pontificio Consiglio per la salute e da 2013 è consigliere dell’associazione Scienza e Vita. Una figura guida nel mondo cattolico che l’Assemblea del Clero della diocesi di Albenga e Imperia ospiterà giovedì prossimo.

Padre Maurizio Faggioni ofm. professore ordinario di bioetica presso la Accademia Alfonsiana in Roma, incaricato per la morale antropologica alla Pontificia Università Antonianum di Roma e invitato per la Morale della vita fisica alla Facoltà Teologica dell’Italia Centrale di Firenze incontrerà i sacerdoti e i diaconi permanenti. Sarà una giornata di approfondimento con un relatore d’eccezione che ha al suo attivo numerosissime pubblicazioni su temi di bioetica in riviste specializzate, in opere collettive, in dizionari.

In particolare da ricordare: A tu per tu con la morte, Camilliane, Torino 2003; La vita nelle nostre mani. Manuale di bioetica teologica, Camilliane, Torino 2004, 20092, 20123 e Dehoniane, Bologna 20164; Sessualità, matrimonio, famiglia, Dehoniane, Bologna 2010 (terza ristampa 2013). Dal 2009 membro del Comitato scientifico della rivista Medicina e Morale. Collabora con diversi organismi ecclesiali: dal 1999 consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede; dal 2000 consultore della Congregazione per le cause dei santi; dal 2005 membro corrispondente della Pontificia Academia pro vita; dal 2006 consigliere del Tribunale della Penitenzieria Apostolica; dal 2009 consultore del Pontificio Consiglio per la salute; dal 2013 consigliere dell’associazione Scienza e Vita.

L’incontro inizierà alle 9.30 con la celebrazione dell’Ora Terza a cui seguirà l’esposizione del tema: “Accompagnare, discernere , integrare la fragilità: una lettura del capitolo ottavo di Amoris laetitia”. Dopo un breve intervallo si terrà la consueta discussione in sala e pranzo alle 12.30. A fare gli onori di casa sarà il vescovo monsignor Guglielmo Borghetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.