IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cassonetti incendiati ad Alassio: piromane identificato grazie alla videosorveglianza

E' una 24enne di origine russa che la polizia municipale ha denunciato a piede libero, plauso del sindaco Canepa: "Ottimo lavoro"

Più informazioni su

Alassio. Nella notte tra lunedì e martedì qualcuno aveva incendiato tre cassonetti dell’isola ecologica di piazza Paccini, in pieno centro di Alassio. Adesso, grazie all’indagine della polizia municipale alassina, guidata dal comandante Francesco Parrella, il piromane, una ventiquattrenne di nazionalià russa, è stato identificato e denunciato.

“Le telecamere della videosorveglianza, sparse su tutto il territorio comunale, hanno permesso di individuare e identificare la persona responsabile dell’atto, consentendo agli agenti di portare a compimento l’indagine e di procedere secondo quanto stabilito dalla legge, in collaborazione con la Magistratura. Mi congratulo con il personale del Comando, per la rapidità e l’efficienza con cui è stata condotta l’operazione” il commento del comandante Parrella.

L’occhio delle telecamere ha infatti identificato la responsabile, che è appunto una ragazza di 24 anni, di nazionalità russa, che è stata denunciata a piede libero.

“Complimenti e grazie alla Polizia Municipale di Alassio per l’ottimo lavoro” il comento del sindaco Enzo Canepa e dell’assessore alla polizia municipale Piero Rocca che concludono: “La videosorveglianza si dimostra ancora una volta decisiva per identificare persone che danneggiano il territorio e la comunità. Un ringraziamento alla consigliera comunale incaricata all’informatica Fulvia Ruggeri,  promotrice dei sistemi di video sorveglianza. Il gesto di arrecare danno alla città è già di per sé gravissimo: il rogo, in particolare, avrebbe potuto causare danni ancora peggiori e molto pericolosi per l’incolumità delle persone”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.