IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carisa Savona, una gran difesa e il Quinto non passa: il sesto posto è blindato risultati

Vincendo 8 a 3 sul quinto la formazione allenata da Angelini allunga sulle inseguitrici

Savona. Obiettivo centrato per la Rari Nantes Savona: la vittoria odierna e le contemporanee sconfitte di Acquachiara e Trieste consentono ai biancorossi di mister Angelini di mettere al sicuro la sesta posizione. Obiettivo fallito per il Quinto: perdendo alla “Zanelli”, la matricola genovese dà l’addio alla Serie A1; non ancora matematicamente, ma la salvezza, ormai, è irraggiungibile.

L’incontro prende una piega favorevole ai padroni di casa fin dalle prime battute. Dopo 43″ Giovanni Bianco sblocca il risultato; il centroboa locale si ripete 48″ più tardi. Due reti a uomini pari. A 4’29” arriva il primo gol in superiorità numerica: lo realizza Gounas.

Il Quinto dispone di parecchie occasioni con l’uomo in più, ma non le concretizza. A fine gara i genovesi ne avranno trasformate in gol solamente il 23%, con ben 10 opportunità fallite. Nel secondo tempo Antona e Scanu mantengono inviolate le rispettive porte. Buon per la Carisa, che conserva il margine di vantaggio.

Il primo gol degli ospiti arriva dopo ben 19 minuti e 9 secondi. Lo realizza Eskert in superiorità. È l’unica segnatura della terza frazione di gioco.

L’astinenza della Rari Nantes Savona dura ben 20 minuti e 52 secondi di gioco. Ma non basta a riaprire l’incontro. I padroni di casa sono concentrati e determinati e in avvio di quarto tempo mettono in chiaro che l’esito del match non è in discussione. Ravina, Gounas con l’uomo in più, Milakovic e ancora Giovanni Bianco in superiorità spingono la Carisa sul più 6. Quattro reti in tre minuti e poco più: partita finita

Gli ultimi tre gol, tutti in superiorità numerica, servono solamente per le statistiche. Li segnano Palmieri, Amelio e Milakovic.

Il centroboa savonese Giovanni Bianco, oggi autore di tre reti, commenta così l’incontro: “Abbiamo fatto una grandissima partita in difesa e dobbiamo continuare così. In attacco l’assenza di Sadovyy si sente e con un solo centroboa dobbiamo giocare in modo diverso, ma dobbiamo continuare su questa strada“.

Per la Rari Nantes Savona c’è l’applauso dei propri sostenitori per la nona vittoria, che isola sempre più i biancorossi al sesto posto della graduatoria. I prossimi incontri serviranno a preparare la final six, a partire da quello di sabato 8 aprile, quando alle ore 18 alla “Zanelli” arriverà il Brescia. I lombardi saranno privi dell’ex Rizzo, la cui stagione è finita per una lussazione di quarto grado alla clavicola destra.

Per il Quinto tanti rimpianti. Non per la partita di oggi, nella quale i genovesi sono parsi nettamente inferiori al cospetto del Savona, quanto per i numerosi punti lasciati per strada durante il campionato. Sabato 8 aprile ad Albaro arriverà il Bogliasco: la formazione di mister Paganuzzi proverà a regalare una gioia al suo nutrito pubblico.

Il tabellino:
Carisa Rari Nantes Savona – Genova Quinto B&B Assicurazioni 8-3
(Parziali: 3-0, 0-0, 0-1, 5-2)
Carisa Rari Nantes Savona: Antona, L. Mistrangelo, Damonte, Conterno, L. Bianco, Ravina 1, Grosso, K. Milakovic 2, G. Bianco 3, Gounas 2, Piombo, Poggi, Missiroli, All. Angelini.
Genova Quinto B&B Assicurazioni: Scanu, F. Bianchi, A. Brambilla, Primorac, Turbati, Eskert 1, Amelio 1, Palmieri 1, Boero, Bittarello, Spigno, Aksentijevic, Gianoglio. All. Paganuzzi.
Arbitri: Frauenfelder e Gomez.
Note. Nessuno uscito per limite di falli. Paganuzzi espulso per proteste nel primo tempo. Superiorità numeriche: Savona 4 su 7, Quinto 3 su 13.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.