IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare si prende il derby e la salvezza: vittoria contro l’Iglina risultati fotogallery

La Pallavolo Carcare Acqua minerale di Calizzano conquista i tre punti decisivi per la permanenza in Serie B2 contro le vicine di casa di Albisola

Carcare. Una sontuosa Pallavolo Carcare Acqua Minerale Calizzano vince per 3-0 il derby contro l’Albisola, giocato in trasferta nella dodicesima  giornata di ritorno del girone A della Serie B2, disputata  sabato 8 aprile nel palazzetto di Albisola Superiore. I parziali, tutti in favore delle ragazze carcaresi, sono terminati rispettivamente 25-19, 28-26, 25-20. Con questa vittoria la Pallavolo Carcare conquista la salvezza aritmetica nel campionato di Serie B2, a quattro giornate dalla sua conclusione.

Grazie alla bella e convincente vittoria sul parquet di Albisola, e in virtù della sconfitta in tre set della Yamamay in trasferta a Cinisello Balsamo, il vantaggio della squadra del presidentissimo Claudio Balestra sulla quart’ultima in classifica è adesso di dodici lunghezze, quando, con tre giornate ancora da disputare, i punti a disposizione di ogni compagine sono rimasti solamente nove.

Sabato ad Albisola Davide Bruzzo e Marco Dagna hanno schierato in P3 Simona Marchese in palleggio e Daniela Cerrato opposto, Federica Maiolo ed Eleonora Calegari bande, Silvia Giordani e  Chiara Briano al centro, Elisa Torresan libero. Giorgia Moraglio è entrata nel primo e nel secondo set per rinforzare la seconda linea, a partire dal servizio.

La Pallavolo Carcare ha scelto la partita migliore per interrompere la propria serie negativa, con le ultime quattro gare conclusesi in sconfitte senza set all’attivo. Davanti a un folto pubblico e con una consistente e rumorosa fetta di spettatori carcaresi, la Acqua Minerale Calizzano ha disputato una partita tatticamente perfetta, costringendo la comunque forte compagine albisolese a frequenti avvicendamenti nella propria formazione.

Vinto bene il primo set, Carcare ha sempre condotto nel punteggio anche il secondo parziale, ma in vantaggio sul 24-21 ha fallito tre set point, prima di essere raggiunta sul 24 pari. Nei successivi vantaggi l’Albisola ha avuto a propria volta un set point a disposizione, vanificato con una battuta terminata fuori, uno dei numerosi errori di questa sentita partita.

Il servizio ha fatto la differenza a favore delle ospiti, con la ricezione della padrone di casa spesso in difficoltà. Di conseguenza il muro, la difesa ed il contrattacco carcarese spesso hanno avuto la meglio, come anche nel terzo parziale, condotto dal Carcare dalla sua metà in poi, mentre in questa occasione nelle fasi iniziali aveva avuto parzialmente la meglio l’Albisola.

Vittoria di squadra per le ragazze di Carcare, trascinate da una stratosferica Federica Maiolo autrice di 25 punti, dei quali uno con muro ad uno sul 22-19 del terzo e conclusivo set, che ha definitivamente affossato le speranze albisolesi. Attorno a lei, Simona Marchese ha orchestrato ottimamente il gioco, con le centrali Silvia Giordani e Chiara Briano, autrice dell’ultimo punto, sempre coinvolte e brave in battuta, su palla alta anche una ottima e continua Daniela Cerrato, una positiva e regolare Eleonora Calegari. In seconda linea una affidabile Elisa Torresan, come anche Giorgia Moraglio sempre pronta per ogni utilizzo, così come tutte le altre giocatrici pronte per ogni evenienza.

Questa vittoria è stata dedicata dalle ragazze e da tutta Pallavolo Carcare ad una grande loro compagna e amica, che anche sabato non ha fatto mancare la propria presenza sugli spalti, sostenendo a gran voce le atlete carcaresi impegnate sul parquet di Albisola. Selene Raviolo è da tutti attesa al più presto in campo.

La prossima settimana il campionato osserva un turno di riposo in occasione delle festività pasquali. Si ritorna in campo sabato 22 aprile, quando alle ore 21 l’Acqua Minerale Calizzano Pallavolo Carcare tornerò a giocare in casa, affrontando nella terz’ultima giornata del torneo le lombarde del Busnago, che non meritano la attuale classifica e che già nel corso della partita di andata avevano seriamente impegnato le ragazze carcaresi. Il pubblico di casa sarà presente in massa per tributare il sentito riconoscimento alla Pallavolo Carcare per il derby vittorioso di sabato scorso e soprattutto per festeggiare la permanenza in questo difficile e prestigioso campionato di Serie B2, meritatamente raggiunta.

Il tabellino:
Iglina Albisola – Acqua Calizzano Carcare 0-3
(19-25, 26-28, 20-25)
Iglina Albisola: Bisio Robin 7, Montedoro Martina 1, Lavagna Giulia 8, Travaglio Nicole 10, Ujka Alessia 4, Damonte Linda 4, Olivero Susanna 6, Olmo Martina, Conterno Roberta (L), Storace Serena, Caviglia Michela, Botta Giada, Zannino Alessia. All. Zanoni Matteo.
Acqua Calizzano Carcare: Viglietti Daniela, Briano Chiara 7, Calegari Eleonora 7, Zunino Michela, Corò Cristina, Gaia Elena, Marchese Simona, Moraglio Giorgia, Cerrato Daniela 7, Masi Giulia, Giordani Silvia 8, Torresan Elisa (L), Ascheri Eleonora, Maiolo Federica 24. All. Bruzzo Davide.
Arbitri: Ferrarese Valeria e Giusto Sergio.
Durata set: 25′, 36′, 26′.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.