IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campi solari a Savona: via libera all’accordo tra Comune e Opere Sociali

Il sindaco Ilaria Caprioglio: "Una risposta concreta alle esigenze delle famiglie, nonostante il periodo di difficoltà"

Più informazioni su

Savona. Protocollo d’intesa tra il Comune di Savona e le Opere Sociali per garantire i campi solari nella prossima estate. La Giunta Comunale savonese, nella sua più recente seduta, ha dato la propria unanime approvazione alla delibera relativa al Protocollo per i servizi educativi estivi per l’infanzia 2017.

“Era nostro desiderio continuare a fornire un supporto concreto alle famiglie nella gestione dei figli durante le vacanze scolastiche estive” spiega il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. “Le risorse a disposizione del Comune, per la ormai nota situazione di difficoltà ereditata dalle passate gestioni, non consentiva di portare avanti il servizio per il 2017: grazie all’intesa con Opere Sociali Nostra Signora della Misericordia, che si sono proposte come interlocutore, siamo riusciti a garantire la realizzazione dei centri estivi per minori anche per quest’anno. Una risposta concreta alle esigenze delle famiglie, a dispetto delle risorse limitate a disposizione del nostro bilancio”.

Come previsto dal documento condiviso dai due enti, i centri estivi verranno realizzati per bambini di età compresa tra i 3 e i 12 anni, residenti nel Comune di Savona; i servizi di supporto per i minori durante il periodo estivo devono garantire “accudimento, sicurezza, igiene, varietà di proposte, attività stimolanti, attenzione ai singoli”.

Le Opere Sociali si impegnano ad assicurare a proprie spese lo svolgimento del servizio; il Comune concede in uso all’Azienda Pubblica Servizi alla Persona Opere Sociali Nostra Signora della Misericordia i locali della scuola materna “Giribone”, compresa la spiaggia antistante, e i locali della scuola elementare “XXV Aprile”. Il Comune inoltre garantisce
l’adeguato sostegno a eventuali minori disabili segnalati dai servizi sociali e attiva l’erogazione di voucher per agevolare la frequenza secondo i requisiti e le modalità previste dalla DGR 1021 del 06.09.2010.

Il protocollo durerà per tutto il periodo estivo 2017, in via sperimentale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.