IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I bus non sono sicuri: niente gita per una scolaresca di Ceriale dopo i controlli della polizia stradale

I mezzi erano di due compagnie diverse: sono state entrambe sanzionate. A raccontare l'accaduto un gruppo di mamme dei piccoli alunni

Più informazioni su

Ceriale. Erano pronti a partire per la gita scolastica verso Luni, frazione di Ortonovo in provincia de La Spezia, ma a causa delle problematiche riscontrate dalla polizia stradale sul loro pullman (ed anche su quello sostitutivo arrivato in un secondo momento) la visita d’istruzione è stata annullata dai genitori e professori.

E’ quello che è successo agli alunni della quinta elementare dell’Istituto “Carbonetto” di Ceriale e Leca che, giovedì mattina, non sono partiti per la gita scolastica. A raccontare quanto successo è un gruppetto di mamme degli alunni che hanno apprezzato i controlli effettuati dalla polizia stradale, grazie ai quali sono emerse le problematiche relative alla sicurezza, ma anche la professionalità con cui il dirigente dell’istituto ha gestito la situazione.

“Essendo bambini prima della partenza la polizia stradale è arrivata per fare un controllo del pullman e verificare se fosse idoneo” spiegano le mamme che aggiungono: “Il primo bus non è stato ritenuto idoneo perché le uscite di sicurezza non funzionavano. Il secondo mezzo, arrivato in sostituzione del primo, non ha superato il controllo perché c’era un malfunzionamento ai portelloni e le gomme erano completamente lisce”.

Terminati le verifiche sui pullman (che rientrano in un piano di controlli effettuati costantemente dalla polstrada e dalle forze dell’ordine), gli agenti della polizia stradale hanno sanzionato entrambe le compagnie di trasporto per le irregolarità rilevate sugli autobus disponendo anche una revisione straordinaria dei mezzi.

“I genitori e i professori delle classi di Leca hanno deciso di annullare la gita, ma dobbiamo ringraziare le maestre che, nonostante tutto, sono riuscite a far passare una bella giornata ai bimbi portandoli ad Albenga, alla Lega Navale e a vedere dei reperti storici Romani presenti nella cittadina. Un altro ringraziamento va alla dirigente dell’istituto per aver gestito la situazione con molta professionalità, salvaguardando la sicurezza dei nostri bambini” aggiungono le mamme dei bimbi dell’istituto Carbonetto.

Le famiglie dei bimbi della scuola cerialese hanno anche voluto fare una riflessione proprio sul tema della sicurezza: “I controlli sono fondamentali, se non ci fossero stati magari si sarebbe sentito dell’ennesimo incidente in autostrada. Queste cose non dovrebbero accadere. Ci auguriamo che l’azienda si metta una mano sulla coscienza prima di usare dei mezzi non sicuri”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.