IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bello Figo a Loano e Borghetto, scambio di poltrone tra Ferrando e Zunino: i pesci d’aprile di IVG foto

Un primo pesce "palese" per sviare i sospetti dalla vera "fake news" di giornata: ed in tanti ci sono cascati

Provincia. La prima notizia “bomba”, dedicata al levante savonese, è uscita già in nottata. Uno scambio di Comune, “clamoroso” e decisamente improbabile, che avrebbe visto protagonisti il sindaco di Celle Ligure Renato Zunino e quello di Quiliano Alberto Ferrando. Era ovviamente un pesce d’aprile, come tutti i lettori hanno subito compreso: troppo improbabile la notizia, troppo arzigogolato il meccanismo descritto per effettuare legalmente lo scambio, e soprattutto decisamente improbabili le motivazioni (un Comune più avvantaggiato negli elenchi in ordine alfabetico per Ferrando, una poltrona più confortevole per Zunino).

Un pesce d’aprile assolutamente dichiarato che doveva, in realtà, fungere da specchietto per le allodole per rendere più credibile il “vero pesce”, uscito intorno alle 14: il doppio concerto di Bello Figo a Borghetto (per sostenere i suoi “fratelli profughi”) e a Loano (per la notte bianca). Questa volta la notizia era confezionata in modo da essere il più possibile credibile: nessun riferimento platealmente scherzoso, nessuna ipotesi eccessivamente strampalata, e addirittura un finto “tweet” del rapper confezionato ad hoc dai gestori della pagina Facebook “Visit Loano” (che abbiamo coinvolto nello scherzo).

bello figo tweet loano

Ed in molti, moltissimi questa volta ci sono cascati. A trarre in inganno molti fattori: il tenore della news, le conferme provenienti da Visit Loano ed in seguito anche da altre pagine, il tradizionale “rimbalzo” della notizia da parte degli aggregati online (ossia quei siti, come Libero, che ridiffondono notizie dei quotidiani come IVG). Ed anche il fatto che IVG avesse già pubblicato il proprio “pesce” (ossia la notizia dello scambio di sindaci) rendeva improbabile per molti lettori che anche il concerto di Bello Figo lo fosse.

E così le reazioni sono piovute a centinaia, tra persone imbufalite per la prossima presenza nel savonese di un personaggio tanto controverso, fan del finto profugo rapper impazienti di andarlo a sentire e lettori più “smaliziati” che, mangiando la foglia, deridevano o criticavano gli altri utenti dando loro dei “boccaloni”.

Ovviamente non c’era nulla di vero: Bello Figo non sarà né a Borghetto né a Loano (anche il tweet era falso). O almeno, non in sarà in tempi brevi: sul lungo periodo, visto il grande successo del personaggio goliardico impersonato dal 21enne ghanese Paul Yaboah, non è escluso che prima o poi qualcuno lo inviti davvero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.