IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assistenza agli autoveicoli, aziende in calo a Savona: -4%

E' la provincia ligure che ha perso più aziende nel settore, 21 in meno dal 2014 al 2016

Più informazioni su

Provincia. Nel 2016 in Liguria la rete di assistenza agli autoveicoli (carrozzerie, centri di revisione, elettrauti, gommisti, meccanici, autolavaggi, autoconcessionari e stazioni di servizio) ha toccato quota 2.696 aziende. Rispetto al 2014, quando la rete di assistenza agli autoveicoli era costituita da 2.702 aziende, vi è stato un lieve calo (-0,2%): un dato dovuto soprattutto alla provincia di Savona, che ha registrato il calo più importante (-4%), con 501 aziende nel 2016 a fronte delle 522 attive nel 2014.

E’ quanto emerge dall’analisi del volume “L’autoriparazione ed i suoi protagonisti”, edito da Autopromotec, che verrà distribuito in occasione dell’apertura della prossima edizione di Autopromotec il 24 maggio prossimo presso il quartiere fieristico di Bologna. Cala in misura minore a La Spezia (-1,4%), mentre dal 2014 al 2016 si è registrata una crescita del numero di aziende dedicate all’assistenza agli autoveicoli a Genova (+1,2%) e Imperia.

A livello nazionale, nel 2016, la rete di assistenza agli autoveicoli nel nostro Paese ha toccato quota 117.540 aziende. Rispetto al 2014, quando la rete di assistenza agli autoveicoli era costituita da 116.948 aziende, vi è stata una crescita dello 0,5%. Guardando nel dettaglio dei singoli settori, l’incremento maggiore negli ultimi tre anni si è avuto tra le imprese di autolavaggio (+13,3%), i centri di revisione (+8,3%) e i gommisti (+3,1 In crescita è anche il numero dei meccanici e motoristi (+0,6% sul 2014). Rimane sostanzialmente stabile il numero delle officine dei concessionari (+0,2%), anche se il numero dei concessionari è in calo, come emerge da fonti diverse dal Cerved. Tre settori, invece, hanno il segno meno: si tratta delle stazioni di servizio (-4,6%), degli elettrauto (-3,4%) e dei carrozzieri (-0,4%). Analizzando la struttura della rete di assistenza agli autoveicoli a livello territoriale, si osserva che nel 2016 si è avuto l’incremento più alto della rete per lo più nelle aree del Centro e del Nord Italia, rispettivamente con l’1% e lo 0,6% di crescita sul 2014. Rimane sostanzialmente stabile la composizione della rete delle aziende di assistenza agli autoveicoli al Sud, mentre si registra una lieve crescita nelle isole (+0,5%). Nel dettaglio, tra le regioni italiane con il tasso di crescita più elevato tra il 2014 e il 2016 ci sono il Lazio con il 2,3%, la Lombardia e la Sardegna con l’1,5%.

Il punto sullo stato dell’arte e sulle tendenze della rete di assistenza e di autoriparazione degli autoveicoli si potrà fare ad Autopromtotec 2017, dove accanto a numerose occasioni di dibattito vi sarà la possibilità di vedere quanto meglio offre l’industria internazionale per il settore delle attrezzature, della ricambistica e dei prodotti per l’autoriparazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.