IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alluvione, altri due mln di euro per i comuni del savonese. Vaccarezza: “Ora il Governo mantenga le promesse” foto

“Il ponente ha fatto 13, anzi 14″. Così il capogruppo di Forza Italia in Regione Angelo Vaccarezza annuncia la firma avvenuta ieri da parte di Adriano Musitelli, Commissario Delegato alle emergenze della Regione Liguria, per il provvedimento che impegna 2.908.104,07 di euro a favore dei Comuni del ponente della Liguria per gli interventi di ripristino e completamento di acquedotti, fognature, depuratori e discariche danneggiate a seguito dall’alluvione dello scorso novembre.

La maggior parte delle risorse stanziate andrà alla provincia di Savona che beneficerà della somma di 2.028.144,07 euro, ripartiti come di seguito: Balestrino € 109.800; Bardineto € 24.000; Calizzano € 850.800,32; Casanova Lerrone € 10.000; Castelvecchio di Rocca Barbena € 30.000; Cengio € 18.900; Cisano sul Neva € 180.000; Erli € 42.000; Mallare € 14.400; Massimino € 84.000; Murialdo € 210.000; Piana Crixia € 300.000; Roccavignale € 33.600; Testico € 20.643,75 e Toriano € 100.000.

“Ringrazio l’assessore alla Protezione Civile della Regione Liguria Giacomo Giampedrone: con lo stanziamento di oggi salgono a 14 milioni le risorse investite nel Ponente della nostra Regione, lo ringrazio per il grande lavoro svolto nell’affrontare l’emergenza – ha affermato Angelo Vaccarezza – la presenza immediata dell’ente sul territorio colpito dai violenti nubifragi ha consentito di riconoscere con intelligenza e rapidità quali fossero le priorità dei Comuni. È necessario lavorare sempre a stretto contatto con i Sindaci per far sì che le esigenze della popolazione e del territorio siano immediatamente affrontate, soprattutto in casi come questi”.

“Non esiste colore politico che tenga, non esistono Sindaci amici o meno amici – prosegue Vaccarezza – il nostro obiettivo è solo quello di rendere migliore la vita dei liguri, andando loro incontro con provvedimenti efficaci e finanziamenti sicuri come quelli appena erogati. Ribadisco infine, oggi come ieri, il mio invito al Governo centrale: mantenga le promesse fatte ai Sindaci i quali hanno bisogno non solo della Regione, ma che Roma onori gli impegni presi” ha concluso Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.