IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albissola, cambia la gestione del verde pubblico. Silvestro: “Risparmio economico e maggiori manutenzioni” foto

Diversi gli interventi già avviati dai primi di aprile

Albissola Marina. Nei primi giorni di aprile ha preso avvio la riorganizzazione del settore del Comune che si occupa della manutenzione del verde pubblico. La nuova ditta che dall’inizio di questo mese si occupa delle potature, del taglio dell’erba, delle irrigazioni e di molto altro ancora è la cooperativa sociale “Il Miglio Verde”.

“Albissola Marina dispone di un grande patrimonio di verde pubblico comprendente due parchi comunali più il giardino di Villa Jorn, 41.265 metri quadrati complessivi di aree verdi, 11.900 metri lineari di superfici a prato, 655 piante sempreverdi, 162 le caducifoglie, 331 i palmizi vari di cui ben 183 le palme di media e grande dimensione, 117 macchie arbustive e ben 2.354 metri lineari di siepe – spiega l’assessore Luigi Silvetro – Tutto questo patrimonio verde necessita di significative cure e manutenzioni per mantenerne la qualità ed il decoro”.

“Rispetto alle gestioni precedenti, anche recenti, si è scelto di individuare la nuova ditta manutentrice del verde per il triennio 2017/2019 attraverso procedura di gara invece del consueto affidamento diretto. Questa nuova rotta è risultata una scelta azzeccata in quanto non solo abbiamo ottenuto un potenziamento delle manutenzioni ordinarie annuali e la previsione di alcuni interventi straordinari tra i quali ad esempio: un nuovo giardiniere ad hoc per il giardino lussureggiante di Villa Jorn, la realizzazione di un impianto di irrigazione oggi inesistente nel parco Faraggiana, la riqualificazione delle fioriere di corso Bigliati entro 18 mesi dall’aggiudicazione dell’appalto, un programma di monitoraggio propedeutico alla lotta contro l’infestazione del punteruolo rosso delle palme, ecc.; ma grazie al ribasso d’asta, abbiamo incamerato anche un sostanzioso risparmio per le casse comunali pari a circa 100 mila euro da ripartire nel triennio dell’affidamento”.

“Il risultato positivo del risparmio e del potenziamento del servizio di manutenzione ordinaria del verde cittadino ottenuto grazie alla gara d’appalto è comunque solo un primo passo che però è tanto importante quanto indispensabile affinché si possa conseguire il risultato finale di migliorare la qualità del verde urbano; rimane comunque ancora molto lavoro da fare per risolvere le tante annose criticità che affliggono varie aree verdi del nostro territorio e che in un tempo ragionevole cercheremo di superare anche mantenendo costante attenzione ed impegno nel verificare che il nuovo servizio di cura del verde cittadino, venga svolto correttamente e puntualmente dalla ditta manutentrice con l’utilizzo di criteri gestionali che garantiscano, per tutto il triennio di vigenza del contratto, livelli adeguati di efficienza e di efficacia nella programmazione annuale degli interventi manutentivi”.

Tra i primi interventi avviati in questi giorni vi sono la potatura degli alberi a cornice del campetto da basket in largo Atleti Azzurri d’Italia, la messa a dimora di oltre 500 piantine da fiore per dare qualche macchia colore primaverile alle varie fioriere presenti nel centro urbano e la rimozione del secco dalle palme “washingtonia” presenti tra via Italia, piazza Leuti, piazza San Benedetto e via delle Industrie e da alcune palme “canariensis” lungo la Passeggiata degli Artisti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.