IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Torneo delle Regioni Toscana e Lazio mattatrici

Lo speciale Settore Giovanile del ct Vaniglia

Dopo i quarti di finale in Trentino delle 73 partecipanti iniziali rimangono in pista 16 Rappresentative semifinaliste a difendere i colori di nove Regioni.

La Toscana è la strepitosa autrice di un poker storico, che piazza tutte e quattro le categorie cosa che non succedeva dal 1980. Segue il Lazio con tre Rappresentative (tutte maschili), due per Abruzzo (Giovanissimi e Juniores) e Campania (Allievi e Femminile). Una sola squadra per Piemonte VdA (Juniores), Marche (Allievi), Umbria (Giovanissimi), CPA Bolzano  e Liguria per il femminile. Fanno rumore le esclusioni di Lombardia e Veneto.

I campioni in carica degli Juniores Toscana conquistando la semifinale possono continuare a difendere il titolo. Grande prestazione per l’Abruzzo che riesce a cogliere un risultato che mancava dal 2010. In semifinale il Piemonte VdA proverà a fermare la corsa della Toscana mentre l’altro posto in finale se lo giocheranno Abruzzo e Lazio.

Nella categoria Giovanissimi delle quattro semifinaliste della scorsa edizione rimane in gioco solo il Lazio. L’Abruzzo torna tra le prime quattro della categoria dopo tanti anni, l’Umbria dopo quattro edizioni, la Toscana dopo due. In semifinale il Lazio affronterà l’Umbria nel derby del centro Italia, l’Abruzzo incrocerà i tacchetti con la Toscana.

Negli Allievi dentro Lazio e Toscana che confermano il risultato dello scorso anno. Campania e Marche tornano tra le prime quattro dopo una lunga assenza. Lazio e Toscana giocheranno la replica della semifinale del 2016 che sorrise ai primi. Campania-Marche è la sfida delle outsider del torneo.

Nel Femminile il CPA Toscana e Bolzano conquistano la loro seconda semifinale in altrettante edizioni. La Campania centra un risultato strepitoso, non arrivava in semifinale dal 1992. La Liguria di Ugo Maggi eguaglia il risultato del 2015. Emergono semifinali inedite come Campania-CPA Bolzano e Toscana-Liguria. Un vero successo sono risultate le dirette streaming sulla pagina Fabebook ufficiale della LND e sul sito ufficiale torneodelleregioni.lnd.it che hanno raggiunto per i Quarti più di 300.000 persone in media in ogni match. Tre le semifinali che potranno essere seguite in diretta streaming oltre le finali degli Allievi e dei Giovanissimi. Quelle Juniores e femminile saranno trasmesse in diretta su Nuvola Tv (canale 61 del digitale terrestre). Le clip più divertenti e le foto più suggestive stanno inondando l’app ufficiale instagram.com/legadilettanti. Su Twitter i followers, digitando l’hashtag ufficiale della manifestazione #tdr2017 possono seguire l’evento in tempo reale diventando protagonisti loro stessi con curiosità, foto e clip inviate direttamente dai campi.

Ecco il programma delle semifinali e delle finali 

13 aprile – semifinali

JUNIORES (ore 16.00)
Abruzzo-Lazio* (Pergine)
Piemonte VdA-Toscana (Borgo Valsugana)

ALLIEVI (ore 11.00)
Campania-Marche (Lavis)
Lazio-Toscana* (Pergine)

GIOVANISSIMI (ore 9.30)
Umbria-Lazio (Mezzolombardo)
Abruzzo-Toscana* (Pergine)

FEMMINILE (ore 16.00)
Campania-CPA Bolzano (Telve)
Toscana-Liguria (Calceranica)

14 aprile – finali

JUNIORES E FEMMINILE ore 12 e 10 in diretta su Nuvola TV
ALLIEVI E GIOVANISSIMI* ore 11.30 e 9.30

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.