IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Affidata alla “Mate” di Bologna la redazione del piano urbano comunale di Cairo Montenotte

Sei le offerte che alla fine sono arrivate negli uffici comunali, ma quelle ammesse dalla commissione che le ha valute sono state cinque provenienti da tutta Italia

Cairo Montenotte. Saranno i tecnici della Mate società cooperativa di Bologna, in qualità di capogruppo mandatario, quindi i colleghi della Dream Italia società cooperativa di Pratovecchio, in provincia di Arezzo e l’avvocato Michele Steccanella con studio a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso ad occuparsi della reazione del Piano urbano comunale di Cairo Montenotte.

L’importo per l’aggiudicazione è di 91.513 euro e porta la firma del responsabile dell’area urbanistica Mirco Scarrone e il documento finale è stato appena reso pubblico. L’importo a base d’asta preventivato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Fulvio Briano era di poco superiore ai 100 mila euro. Otto erano le società o imprese, provenienti da ogni parte d’Italia, che hanno manifestato un interesse per formulare un’offerta; gli operatori economici invitati in realtà erano sette.

Sei le offerte che alla fine sono arrivate negli uffici comunali, ma quelle ammesse dalla commissione che le ha valute sono state cinque provenienti da Bologna, Brescia, Torino, Genova, Santa Margherita. Alla fine ha prevalso quella dell’architetto Raffaele Gerometta della Mate società cooperativa bolognese. Per questa pratica è stata effettuata una verifica di congruità con esito positivo da parte del responsabile del procedimento con il supporto dei membri della commissione di aggiudicazione. La Mate, tra l’altro, si è occupata della ristrutturazione di Palazzo Onigo, della valutazione ambientale del casello autostradale del Lisert a Gorizia e della riqualificazione della città vecchia di Taranto, ma anche della Smart City Lab di Milano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.