IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“E tu che donna sei” in scena al Teatro Lux di Millesimo

In occasione della festa della donna, lo spettacolo scritto da Milvia Tardito rappresenterà la storia di cinque personaggi femminili

Millesimo. “E tu che donna sei”: questo il titolo dello spettacolo che andrà in scena mercoledì 8 marzo alle ore 21 presso il Teatro Lux di Millesimo. Il testo scritto dall’autrice ed attrice Milvia Tardito, in occasione della festa della donna racconterà la vita di cinque signore accumunate da un file rouge: l’amore.

Un’imprenditrice, una casalinga, un’artista, una malata e una domestica saranno i personaggi interpretati da Annamaria Brancaleoni, Paola Franco, Monica Chiarlone, Lisa Negro e Milvia Tardito. Il tutto accompagnato dalla musica di una chitarra. Un’introspezione nella quotidianità e nella storia di cinque personaggi femminili che rappresentano ognuna un mondo differente da conoscere e da esplorare, in scena in uno dei giorni più importanti per le donne, nato per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche e le violenze e discriminazioni di cui sono state oggetto.

“Si riderà, si piangerà e si canterà” anticipa l’ideatrice Milvia Tradito impegnata nelle prossime settimane in un altro grande progetto. Sono terminate, infatti, le riprese di “Le donne di Genova”, fiction che andrà in onda su TeleGenova a partire dalla fine del mese che vedrà come protagonisti non solo personaggi di spicco del genovese, ma anche due attori valbormidesi. Oltre alla già citata Milvia Tardito, che interpreterà l’infermiera Laura, ci sarà anche Andrea Verdirame.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.