IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie B2: l’Iglina Albisola la spunta al tie-break sulle giovani della Yamamay risultati

Sotto 2 set a 1 le gialloblù reagiscono e portano a casa una vittoria che vale 2 punti

Albisola Superiore. Ci vogliono quasi due ore all’Iglina Albisola per piegare la resistenza delle giovani promesse della Yamamay Busto Arsizio e ripartire dalla provincia di Varese con 2 punti. Una vittoria che arriva alla fine di una gara sofferta, su un campo ostico e contro un avversario di valore: ragazzine di cui tra qualche anno sentiremo parlare in altre categorie.

Parte subito fortissimo la Yamamay che, con una battuta ficcante e precisa, mette in difficoltà la ricezione delle liguri, schierate con Montedoro palleggio, Olivero opposto, Damonte e Bisio centrali, Travaglio e Ujka bande e Conterno opposto.

Le albisolesi, per tutto il primo parziale, restano ad inseguire le avversarie senza mai riuscire a riprenderle. Il set termina 25 a 19: gara in salita per le gialloblù.

Nel secondo parziale si inverte tutto. Albisola comanda, da subito, in maniera perentoria arrivando al secondo time-out tecnico sul 3 a 16. Si chiude 25 a 10, un set fin troppo facile per essere vero e per sperare che le padrone di casa abbiano tirato i remi in barca.

Infatti il terzo parziale è una battaglia: le giovani locali arrivano avanti ai due time-out tecnici (8-6 e 16-13) e vengono quasi raggiunte sul 20 a 19, quando un parziale di 5 a 1 porta il set dalla sponda lombarda e riporta in vantaggio la Yamamay nel computo complessivo.

Quarto e quinto set hanno un andamento molto simile. Dalla panchina Lavagna subentra a Ujka, la padrone di casa mollano un po’ la presa e l’Iglina riesce a prendere il sopravvento. Sia nel quarto che nel quinto set ottimo l’ingresso di Zannino che, nel giro dietro, difende tutto quello che c’è da difendere e, quando chiamata in ricezione, si fa trovare pronta alla chiamata. I due set vanno in archivio con i punteggi di 18-25 e 10-15.

Grande soddisfazione in casa albisolese per una gara vinta con la testa e con il cuore. Dopo la superba vittoria contro Biella era importante dare continuità ai risultati e ciò è stato fatto. La classifica dice che la davanti le zone che contano non sono poi così distanti e crederci non fa mai male. Sicuramente l’Iglina ha l’obbligo di non sbagliare più e cercare di fare bottino pieno in turni (i prossimi) che vedono tanti scontri diretti nelle primissime zone della classifica.

Per coltivare i sogni bisogna continuare a lavorare e da questa sera le ragazze e lo staff si ritroveranno alla Massa per preparare al meglio la prossima gara interna contro Senago, formazione che, dopo il cambio del tecnico, sembra rinata. Una gara da affrontare con serietà contro un avversario che scenderà in Liguria per proseguire il suo cammino di vittorie e punti. Starà alle ragazze albisolesi difendere il loro fortino. Appuntamento alle ore 21 di sabato 25 marzo al PalaBesio.

Il tabellino:
Unet Yamamay Busto Arsizio – Iglina Albisola 2-3
(Parziali: 25-19, 10-25, 25-20, 18-25, 10-15)
Unet Yamamay Busto Arsizio: Lualdi, Bolzonetti 1, Cicolini 15, Monza, Peruzzo 13, Fantini (L), Sartori Alessia 13, Caruso, Sartori Beatrice 13, Colombano 2, Negretti (L), Pernozzoli 6. All. Tammone.
Iglina Albisola: Bisio Robin 9, Montedoro Martina 4, Lavagna Giulia 4, Travaglio Nicole 14, Ujka Alessia 4, Damonte Linda 11, Veneriano Martina, Olivero Susanna 16, Olmo Martina, Conterno Roberta (L), Storace Serena, Botta Giada, Zannino Alessia. All. Zanoni Matteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.