IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo, l’altra faccia della primavera: nuvole e maccaja previsioni

Più informazioni su

Liguria. Persiste sulla nostra regione un debole flusso di correnti meridionali che determina il persistere di una fitta nuvolosità concentrata sulla fascia costiera. In settimana è poi atteso un cambiamento più deciso delle condizioni atmosferiche verso scenari di instabilità.

Come spesso succede durante la stagione primaverile, lungo le coste l’arrivo dei primi tepori portati da alcuni provvidenziali anticicloni non sempre portano conseguenze positive sullo stato del tempo atmosferico; ritroviamo infatti la nostra regione che in questi giorni deve fare i conti con la presenza di una fitta nuvolosità di tipo basso, agevolata nella sua formazione dalla presenza di una superficie marina raffreddata dall’inverno e contemporaneamente dalla presenza di elevati valori di temperatura in quota. Laddove questa nuvolosità non si manifesta, l’aria risulta secca e le temperature diurne rimangono attestate su valori nettamente superiori alla media del periodo, sia al suolo che in quota.

Per la giornata odierna abbiamo ben poche novità da segnalarvi; la nuvolosità di tipo basso continuerà ad essere la principale protagonista del palcoscenico atmosferico lungo la fascia costiera e nelle aree montuose strettamente comunicanti con i climi delle fasce costiere, riferendoci pertanto ai versanti meridionali del nostro Appennino che sperimenteranno nuvolosità diffusa e condizioni nebbiose. Sgombere da nubi risulteranno invece le cime montuose più elevate ed i versanti padani del nostro Appennino, laddove a presenza del soleggiamento tipico di marzo potrà ancora imporsi senza troppi problemi. Assetto delle temperature ancora invariato, con valori piuttosto miti ovunque ma lungo la fascia costiera saranno in parte tamponati dalla presenza della nuvolosità.

Volgendo lo sguardo a domani, martedì 21 marzo, sperimenteremo ancora la persistenza della nuvolosità che tenderà a diffondersi anche alle zone interne, questa volta preannunciando un cambiamento del tempo che sulla nostra regione si farà sentire dalla seconda metà della settimana corrente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.