IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, l’Azimut Consulenza Vado si aggiudica gara 1 dei quarti di finale

Tigullio sconfitto con 10 lunghezze di scarto

Vado Ligure. Va all’Azimut Consulenza gara uno dei quarti di finale playoff, al termine di una gara costellata da
tanti errori ma dall’intensità tipica dell’off season.

Di fronte ad un pallone finalmente con un folto pubblico, Vado paga sicuramente lo scotto dell’inesperienza in queste gare (solo Prato e Zavaglio hanno un minimo di esperienza in materia) e gioca una gara super contratta soprattutto nel primo quarto. I biancorossi hanno però il merito di difendere sempre forte e costringono i levantini del presidente Macchiavello ad una gara di brutte percentuali di tiro.

Pronti via e si capisce da subito che è una partita diversa rispetto a quella giocata la settimana precedente. Si segna con il contagocce e dopo 3 minuti di gara il tabellone recita 2 a 1 per i vadesi in virtù del canestro di Cerisola e del libero di Wintour.

Il primo mini allungo è di Tigullio grazie ad una bomba di Zolezzi (10-14), prontamente rintuzzato da una bomba di capitan Prato e da due liberi di Zavaglio (molto lucido nei primi due quarti). Il quarto si chiude con Vado avanti di 2 (17-15) e con le difese che la fanno da padrone.

La gara procede con le due squadre a braccetto (22-21). La squadra locale con Dzigal (4 punti in fila e prova convincente del lungo bosniaco) segna il primo vantaggio significativo della gara (27-21). Si va al riposo lungo con Vado avanti di 9 grazie ad una fortunata tripla di tabella di Vallefuoco (37-28).

La ripresa delle ostilità produce il meglio per i padroni di casa che alzano ulteriormente il volume della difesa e lasciano la miseria di 5 punti segnati a Tigullio, dilatando gradualmente il vantaggio fino al più 17 di fine terzo quarto, con Dzigal in spolvero a dettar legge sotto i tabelloni.

Si riparte per l’ultima frazione e i biancorossi del presidente La Rocca rimangono sui blocchi di partenza e quello che poteva essere un quarto periodo di tranquillità per i vadesi si tramuta in un vero incubo. Tigullio a 7 dal termine ha già recuperato parte dello svantaggio e grazie ad un appoggio di
Caversazio sale a meno 8 a 5 dalla sirena.

Olowu e Dzigal danno ossigeno ad un attacco biancorosso in apnea totale (54-44) ma una tripla di Zolezzi riporta sotto Tigullio (54-47) ad un minuto dal termine dopo alcuni minuti in cui entrambe le squadre regalano palle perse in serie. Sono i tiri liberi di Dzigal a mettere il sigillo della sudatissima vittoria di Vado, che si presenterà sabato 25 marzo alle ore 18,30 in quel di Santa Margherita Ligure con il match ball sulla racchetta.

Il tabellino:
Azimut Consulenza Pallacanestro Vado – Tigullio Sport Team 59-49
(Parziali: 17-15; 37-28; 50-33)
Azimut Consulenza Pallacanestro Vado: Jancic, Dzigal 18, Pelegi, Olowu 13, Vallefuoco 6, Cerisola 2, Canepa 6, Zavaglio 8, Prato 6, Gueye. All. R. Dagliano – M. Costa.
Tigullio Sport Team: D’Acunto 2, Diouf 8, Zolezzi 12, Gualandi, Wintour 5, Vexina 2, Caversazio 16, Ferrando, Aldrighetti 3, Zolesi 1. All. A. Pezzi.
Arbitri: Oro (Genova) e Cannata (La Spezia).

Gara 1 degli altri quarti di finale:
Spezia Basket Club – Aurora Basket Chiavari 80-43 (serie 1-0)
Cus Genova – Satri Basket Club Ospedaletti 92-65 (serie 1-0)
Sarzana Basket – Centro Basket Sestri Levante 76-65 (serie 1-0)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.