IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, gli ex cantieri Baglietto tornano al Comune. Bozzano: “Ora la riqualificazione”

Il sindaco: "Un altro obiettivo raggiunto dalla nostra amministrazione"

Varazze. Durante l’assemblea di ieri, il consiglio comunale di Varazze ha discusso ed approvato la pratica relativa al trasferimento al Comune dell’area degli ex cantieri Baglietto.

“E’ stato sufficiente apportare una modifica alla delibera dello scorso marzo per far sì che l’area tornasse definitivamente al Comune – precisa il sindaco Alessandro Bozzano – Lo step successivo sarà lo studio di fattibilità e poi pubblicheremo la gara”.

“E’ una delle operazioni più importanti degli ultimi cinquanta anni – sottolinea il primo cittadino – condotta direttamente dal Comune. La messa in sicurezza idraulica del rio Rianello, unitamente al potenziamento dell’attività cantieristica con maggior fruizione di spazi pubblici e la definitiva allocazione della caserma dei pompieri darà alla porta di ponente la giusta propulsione per essere riqualificata sotto ogni profilo”.

“Ora al lavoro più che mai per la progettazione – esorta il sindaco – Infatti, dopo il via libera da parte del Consiglio Comunale all’acquisizione dal Demanio, occorre lavorare celermente alla realizzazione della progettazione definitiva per andare prima possibile a gara e far così partire i lavori”.

“In questo modo – conclude Bozzano – uniremo la tutela dell’attività cantieristica, fiore all’occhiello della nostra città alla riqualificazione di un’area in modo da far ritrovare al quartiere la sua giusta dignità”.

L’area sarà completamente riprogettata: prevista una drastica riduzione dei volumi; ricostruzione parziale dei cantieri in base alle esigenze dell’attività di refitting; la messa in sicurezza del tratto terminale del rio Rianello così da eliminare finalmente il rischio idraulico; la destinazione ad attività industriale ed artigianale delle aree; la costruzione di una passeggiata che finalmente consenta in maniera organica e razionale il collegamento della città al porto turistico.

Il progetto prevede anche la costruzione di una passeggiata che consentirà in maniera organica e razionale il collegamento della città al porto turistico della Marina di Varazze.

Secondo l’idea della giunta Bozzano tutta l’area subirà una trasformazione ma con un giusto equilibrio tra interessi pubblici e privati, evidenziando in questi la tutela del territorio, con la sistemazione del rio Rianello, difesa del paesaggio con l’arretramento sostanziale e sostanzioso del costruito incongruo, aumento della destinazione a servizi come la futura caserma dei vigili del fuoco e la costruzione della passeggiata a uso della città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.