IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Treni fermi per lo sciopero delle Ferrovie. Filt-Cgil: “Sicurezza e manutenzione a rischio”

Si registra una buona partecipazione generale con alcune punte del 100% nella manutenzione

Liguria. E’ in corso di svolgimento in Liguria lo sciopero del trasporto ferroviario regionale proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Orsa e Fast. In attesa di ricevere i dati definitivi sull’adesione si registra una buona partecipazione generale con alcune punte del 100% nella manutenzione di Genova Brignole e su tutta la manovra regionale. Due in particolare i temi della protesta: la manutenzione ferroviaria e la sicurezza a bordo treno.

“Sulla sicurezza, Trenitalia sostiene di voler installare la videosorveglianza “live” sui treni Vivalto, misura che non è assolutamente sufficiente. Trenitalia non è disponibile a mettere proprio personale aggiuntivo o esterno (vigilanza privata) sui treni a maggior rischio nonostante la disponibilità della Regione a finanziare l’operazione e tale rifiuto di fatto fa naufragare la bontà dell’operazione. Sul secondo punto il rischio è quello di perdere un investimento già finanziato dal valore di 46 milioni di euro per la riorganizzazione delle officine di manutenzione di Genova e Savona per le quale si è già in ritardo di anni; probabilmente a livello nazionale il gruppo sta effettuando una riorganizzazione in funzione della privatizzazione e forse la manutenzione non è più core business per l’azienda” afferma la Filt Cgil ligure.

“Tutte misure che oltre a colpire il personale ricadono pesantemente sui cittadini e in particolare sui pendolari che già oggi subiscono pesanti condizioni di viaggio. A questo punto il Gruppo deve dire chiaramente quali sono le reali intenzioni su manutenzioni e sicurezza a bordo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.