IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - ARCI Savona

Informazione Pubblicitaria

Stasera al Brixton di Alassio: I Musicamolesta

Più informazioni su

VENERDÌ 17 FEBBRAIO appuntamento al Brixton con i Musicamolesta.

Circolo ARCI Brixton
Via E. Robutti 11, 17021 Alassio

Scacciate tutti i cattivi propositi e le vostre ansie da superstiziosi e venite a godervi una serata che molesterà le vostre coscienze!

————————-
Musicamolesta, musica-che-molesta-le-coscienze, nasce da un’idea di Adelia Marenco in arte Didi. Le sue canzoni d’autore, con tematiche di carattere sociale, sono contraddistinte dalla semplicità e dall’allegria dello stile tipico della musica popolare italiana.
Nel 2011 avviene l’incontro con le immagini poetiche che Leonardo Rombolà recita cantando e con la voce e gli arrangiamenti di Salvatore Coco. Il gruppo cresce nel tempo con le percussioni di Mohamed Ben Hammouda e il basso di Federica Rubino, aprendo all’idea della costituzione di un collettivo musicale, sempre nel solco di un folk autoriale contaminato dalla poesia.
Nel 2015 il gruppo cambia pelle, si apre al teatro e a una nuova onda musicale ed esperienziale.
La circo-stanza è l’invenzione di un personaggio immaginario, Capitan Abisso, che vuole essere, nell’intenzione molesta, la proiezione psichica di una mente collettiva.
Capitan Abisso non è una proprietà intellettuale, l’idea è che tutti possano scriverne, darne forma, colore e, essenzialmente, vita.
In questa unica onda Musica Molesta diventa un collettivo artistico che si esprime tramite una narrazione, la vita onirica di Capitan Abisso, la cui massima espressione è all’Ortiga, orto sociale a Garzi, Savona.
Ben e Federica Rubino vanno a vivere a Lanzarote, Salvatore Coco si prende un bel respiro di Beatles, nel collettivo entrano Danilo Cusimano, Samanta Ferri e Laura Durante, che insieme a Leonardo Rombolà sono i cantattori, Roberto Canepa, voce e percussioni, Davide Galli, chitarra elettrica, e Luca Bessero, teorico e tastierista. Si aprono i battenti per musica da cameretta. Dietro le quinte ci sono Rosi Marsala, illustratrice e voce d’Ortiga, Veronica Vescio e Max Billia, video-makers. Nel 2016 subentrano Margherita Zanin, voce, Francesco Servetto, chitarra elettrica e Davide Gozzi, percussionista; Luca Bessero in teoria esce dal gruppo, Laura Durante e Samanta Ferri sostanzialmente escono dal palco. Dopo un’intensa attività live e la partecipazione di alcuni componenti del collettivo a progetti paralleli che sviluppano e finalizzano le istanze abissali con altri linguaggi. Il 2016 vede la canzone Niente sembrava così grave entrare a far parte della colonna sonora del documentario Primadonna di Daniele Gangemi, Clelia Scimone, Ludovico Serra e Veronica Vescio, il 2017 prevede la registrazione del disco e la creazione dei video di Oscillazioni e Liberami. In Musica Molesta, i versi poetici si accompagnano ai canti per costruire, nell’improvvisazione e nella rappresentazione scenica, un’intesa non esclusivamente musicale ma umana, espressione della bellezza di essere, creare insieme, esprimendo vita, vita vera. Reiterazioni ipnotiche, percussive, alla ricerca di armonia, Musica Molesta vuol essere musica-che-molesta-le-coscienze con canzoni di protesta, poesia e liberazione.

———————

INIZIO LIVE ORE 22
INGRESSO GRATUITO CON TESSERA ARCI

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.