IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spinnaker Albisola, impresa in rimonta: da 0-2 al successo sul Parella Torino risultati

Gli albisolesi si rilanciano nella corsa alla salvezza battendo la seconda in classifica

Albisola Superiore. È una giostra di emozioni quella che si consuma al PalaBesio nel match valevole per la sedicesima giornata di campionato, una giostra di emozioni uguale e contraria a quella vissuta dagli albisolesi sette giorni prima a Ciriè.

La partita vede la Spinnaker Albisola chiamata ad un compito a dir poco proibitivo: cercare di far punti con il fortissimo Volley Parella Torino, formazione torinese che già la scorsa stagione aveva dominato la Serie B1 guadagnandosi la promozione in A2, a cui ha dovuto rinunciare durante l’estate, e che quest’anno si sta giocando punto a punto con il fortissimo Ongina la testa del campionato di Serie B. Sono più di 20 i punti che separano le due formazioni in classifica, ma i padroni di casa sanno che hanno le possibilità di giocarsela con tutti.

Mister Claudio Agosto schiera Nonne in regia con Louza opposto, Bettucchi e capitan Donati bande, Zappavigna e Repossi opposti e Gobbi libero. Il Parella risponde con Simeon alla regia, Gerbino opposto, le due fortissime bande Gribov e Figliolia, al centro Salza e Patetto (che sostituisce l’infortunato Maletto) e libero Smerilli.

Parte molto forte la Spinnaker che prova a fare la partita e si porta al primo time-out tecnico sull’8-7; poi si trova a dover fare i conti con il temuto palleggiatore avversario che innesca sapientemente tutti i suoi attaccanti ed il Parella prende il largo portandosi 16-12 al secondo time-out tecnico. L’Albisola sembra impotente di fronte agli attacchi dell’incontenibile Gribov e ha qualche difficoltà in fase di finalizzazione. Il set si chiude 20-25 per gli avversari.

Nel secondo set la Spinnaker scende in campo frastornata e remissiva e diventa uno sparring partner per gli avversari che sembrano inarrestabili. Agosto prova a cambiare diverse pedine, ma l’inerzia del set è completamente nelle mani del Parella che con un perentorio 18-25 si porta sullo 0-2 e dà l’impressione che la vittoria sia solo una formalità.

Ed è a questo punto che succede quello che in casa albisolese si sperava, ma sembrava quasi impossibile. Claudio Agosto decide di cambiare la regia affidando la gestione della squadra al giovanissimo Luca Ernandes. La formazione si mostra in campo da subito più combattiva e i fondamentali nei quali si vede maggiormente questa inversione di tendenza sono il servizio (estremamente efficace con 4 punti diretti e la ricezione avversaria molto in sofferenza, 15% la positività di squadra) e la difesa. Il giovane opposto Louza, fino a quel momento autore di una prestazione opaca, è il miglior realizzatore del parziale con 8 punti personali. Il set termina 25 a 16 per l’Albisola, che ora crede nella possibilità del colpaccio.

Il quarto set è il più intenso della partita. Parte forte la Spinnaker che si porta sul 16-11 entusiasmando il palazzetto con delle difese spettacolari e dei contrattacchi efficaci. Il diciassettenne Ernandes non sente il peso del match e amministra con lucidità i suoi compagni, mentre sul fronte del Parella la banda Gribov ha qualche problema tecnico-fisico ed è richiamato in panchina dal mister. L’opposto Gerbino prova a tenere i torinesi in corsa, ma la Spinnaker amministra il vantaggio e chiude sul 25-21 la frazione conquistando il tie-break.

Il PalaBesio diventa una bolgia di tifo per la Spinnaker, l’entusiasmo è alle stelle ma parte comunque forte il Parella. Sull’1-4 coach Agosto chiama subito il tempo e invita i suoi a riprendere a giocare con lucidità. La squadra locale torna in campo combattiva e riprende a lottare su ogni pallone, a difendere palloni difficilissimi e a ricostruire con efficacia. Con fatica e un ottimo lavoro di gruppo la rimonta viene attuata e il capolavoro viene completato quando Bettucchi finalizza una grandissima difesa con un mani-out da posto due chiudendo la gara con un entusiasmante 15-11.

C’è tanto da analizzare in questa partita dai due volti per mister Agosto, ma sicuramente in questa giornata i motivi per festeggiare sono molti: la consapevolezza di essere all’altezza delle squadre di vertice, la prova di carattere della squadra, i 2 punti preziosissimi nella corsa salvezza e soprattutto l’ottima prestazione del giovanissimo palleggiatore Ernandes.

In classifica la Spinnaker Albisola è decima, in zona salvezza, a pari punti con la Zephyr Trading. Domenica 19 febbraio alle ore 18 gli albisolesi saranno ospiti della Bre Banca San Bernardo Cuneo.

I tabellini:
Spinnaker Albisola Volley: Repossi 9, Donati 14, Zappavigna 11, Bettucchi 13, Louza 17, Bottaro 1, Nonne 2, Gobbi (55% positivo, 27% perfetto), Ernandes, Assalino, Vicino, Pecorari, Bisio.
Volley Parella Torino: Salza 7, Figliolia 14, Simeon 1, Putetto 5, Gribov 14, Gerbino 22, Filippi 2, Cost 1, Smerilli (21% positivo, 15% perfetto), Enna, Coroli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.