IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C Silver: l’Azimut Vado ingrana la quinta con una sudata vittoria a Rapallo risultati

Prosegue la serie positiva dei biancorossi

Vado Ligure. L’Azimut Consulenza allunga a cinque la striscia di vittorie, passando sul campo del fanalino di coda Rapallo, ma soffrendo ben al di là di quello che recita il punteggio finale.

Rapallo infatti ha il merito di non mollare fino alla fine e mette anche in difficoltà nei primi due quarti i vadesi, che indubbiamente non hanno fatto la partita della vita.

Pronti via e dai blocchi di partenza scatta meglio Rapallo, che sigla il primo vantaggio con Vexina al 3° del primo quarto. I ragazzi del presidente La Rocca appaiono sfilacciati e subiscono la maggior energia di Moscotto e Gardella: alla fine del primo quarto Vado ha già ruotato tutti gli effettivi alla ricerca del quintetto migliore, con risposte positive dal solito Milosevic e da capitan Prato. Il primo quarto si chiude con i biancorossi in vantaggio di 2, ma onestamente la loro prova non è granché.

Il secondo quarto prosegue stancamente sulla falsariga del primo, con i ponentini a svolgere il compitino e Rapallo in scia grazie alla verve del duo Moscotto-Gardella. Si va all’intervallo lungo con Vado avanti di 6 (38-44), francamente in modo immeritato, grazie ad un paio di giocate di Zavaglio che gioca una gara in controllo.

Si riparte: Vado alza leggermente il volume della difesa e questo permette il primo mini allungo della gara con una bomba di Zavaglio (47-57) al terzo minuto del terzo quarto. Il minibreak consente a Vado di sciogliersi un attimo e di fiaccare la resistenza di Rapallo, che comincia a sbagliare maggiormente in attacco. Si va all’ultimo intervallo con l’Azimut sopra di 11.

Il quarto e decisivo quarto scorre senza grandi sussulti: i biancorossi gestiscono il vantaggio e Rapallo non ha la forza di rientrare.

Un plauso ai ragazzi di coach Pieranti che nonostante una classifica che li condanna per ora ad una retrocessione quasi certa hanno venduto cara la pelle. D’altro canto i ragazzi vadesi devono cambiare velocemente pelle per affrontare i prossimi due avversari, entrambi al geodetico di Vado: sabato 18 febbraio alle ore 18,15 arriva Follo che è in piena lotta per un posto playoff; il sabato successivo ci sarà l’importante sfida con Sarzana.

Il tabellino:
Alcione Rapallo – Azimut Consulenza Pallacanestro Vado 64-81
(Parziali: 19-21; 38-44; 55-66)
Alcione Rapallo: Ermirio 7, Gardella 13, Moscotto 15, Costa 6, Giordano, Tabacchi, Vexina 8, Mariani 9, Cobianchi. All. L. Pieranti.
Azimut Consulenza Pallacanestro Vado: Comelli 2, Dzigal 5, Canepa 5, Olowu 11, Vallefuoco 4, Cerisola 7, Gueye 2, Zavaglio 13, Milosevic 17, Prato 15. All. R. Dagliano – M. Costa.
Arbitri: Cannata e Campagnolo (La Spezia).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.