IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Plodio, eletto il nuovo direttivo della proloco: Franco Sottile nominato presidente foto

Il sindaco Badano: “Questa squadra farà bene a Plodio”

Plodio. La pro loco di Plodio si rinnova. L’associazione ha eletto il nuovo consiglio direttivo e nominato presidente Franco Sottile, già coordinatore della protezione civile.

“Siamo sicuri che questa nuova squadra farà bene a Plodio – dice il sindaco Gabriele Badano, entusiasta dell’inserimento all’interno del gruppo di quattro giovani – I suoi membri hanno già dimostrato in altre occasioni di voler bene al nostro paese. Ringraziamo il direttivo uscente, che non ha potuto ricandidarsi per motivazioni personali, ma in questi anni ha fatto un buon lavoro. Siamo certi che con Franco alla presidenza si creeranno delle sinergie e collaborazioni con le altre associazioni del paese”.

Tra i giovani nuovi membri del gruppo ci sono Riccardo Castiglia, il diciannovenne che ricoprirà la carica di vicepresidente; il segretario, invece, è Antonio Cappa; il tesoriere è Barbara Berruti.

Nell’organizzazione della prossima stagione (confermate la “Festa dell’agricoltore” e la “Sagra del fritto di paranza” che animeranno Plodio nel mese di luglio) e del triennio in cui lavorerà la nuova squadra, il presidente Sottile sarà aiutato dalle new entry Giacomo Cappa, Giovanni Costa, Laura Forte, Sandra Grenno, Marco Marchionni, e dai riconfermati Daniela Bergero, Clara Cavallero, Rolando Lancellotti e Luigi Prando.

“Era il momento di cambiare – commenta il presidente Sottile – abbiamo colto l’opportunità dando spazio a giovani volenterosi e capaci. Ci siamo insediati da pochi giorni, ma già stiamo valutando nuove idee per la prossima stagione in collaborazione con le altre associazioni del paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.