IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - ARCI Savona

Informazione Pubblicitaria

Nel week-end ad Albisola Superiore: OLTRE CONFINE 2017 foto

Più informazioni su

OLTRE CONFINE 2017
18 e 19 Febbraio
Orario 16-19,30
Ex Deposito Acts – via Aurelia

Due giorni dedicati a:

Il viaggio come strumento di conoscenza
La cucina come valore culturale dei popoli
La musica come elemento di aggregazione
L’arte come libertà di espressione

L’evento, che si svolgerà nella sede dell’ex deposito ACTS di Albisola Superiore (via Aurelia), è nato da un’idea dell’assessorato al Turismo in collaborazione con Arcimedia e Progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Albisola.
L’intento è di creare un ponte tra le culture attraverso la conoscenza reciproca, ricercando il valore delle identità nel rispetto delle differenze.
Nella due giorni ci saranno laboratori, esibizioni di musica e danza, performance artistiche, slide show di viaggi, mostre fotografiche, degustazioni, show coocking.
In questo contesto la Cucina assume un importante valore culturale in quanto veicolo di conoscenza ed elemento di condivisione. Oltre alle degustazioni di cioccolato offerte dalla Bottega Solidale di Savona (che coglierà l’occasione per illustrare al pubblico la varietà, validità e serietà dei loro prodotti) ci sarà un Apericena Etnico preparato da chef e allievi dell’Istituto Professionale Alberghiero “A.Migliorini” di Finale Ligure e uno show di cucina con assaggio finale per gli spettatori di Chef Kumalè (Vittorio Castellani) “Gastronomade” esperto in piatti tradizionali dal mondo. Una vera celebrità nell’ambito del food.
Si potrà inoltre sostare in un’accogliente Tenda Berbera dove sorseggiare un tè alla menta e qualche specialità magrebina offerta dall’associazione savonese Gli Amici del Mediterraneo.

Per la danza e i ritmi è previsto il Laboratorio Multietnico “Danza e Musica Oltre i Confini” dedicato agli ospiti del Progetto SPRAR ma aperto gratuitamente a chiunque voglia partecipare con iscrizione al numero: Tel: 019 482295 int. 264-262.
L’incontro sarà condotto da Federica Loredan, ballerina e coreografa, che sarà anche protagonista di una suggestiva performance dal titolo “Solo sol eau” partitura ritmica per corpo suolo e acqua.
Anche la Danza Afro sarà presente ad Oltre Confine con una lezione aperta (e gratuita) a tutto il pubblico.

La parte musicale è affidata a Daouda Diabate, musicista polivalente appartenente a una dinastia di Griot (cantastorie mandatari di tradizione orale) che con il suo Ensemble si esibirà in ritmi e canti africani.

L’arte pittorica avrà il suo momento magico nell’esibizione di body painting a tema tribale a cura di Fulvio Zacco, artista dell’airbrush.

Per la Fotografia Nadia Ballini e Giorgio Paparella proporranno reportage di paesaggi dal mondo, cibi e ritratti.

La terra, intesa come elemento di unione tra i popoli, sarà “raccontata” dal ceramista e torniante Marcello Mannuzza.

DETTAGLIO PROGRAMMA

Sabato 18 Febbraio

Ore 16,00 – Inaugurazione mostra fotografica “Sguardi sul mondo” di Giorgio Paparella

Degustazione Cioccolato offerta dalla Bottega della Solidarietà di Savona

Ore 16.30 – Esibizione di Body Painting: pittura a tema tribale a cura di Fulvio Zacco.

Ore 17.30 – Inaugurazione Tenda Berbera: un luogo magico dove sorseggiare un caldo Tè alla menta

Ore 18.00 – Esibizione “Ensemble Diabate”

Ore 18.40 – Apericena Etnico a cura di chef e allievi dell’istituto Alberghiero di Finale Ligure

Domenica 19 Febbraio

Ore 14,30 – Laboratorio Multiculturale Gratuito “Danza e Musica Oltre i Confini” con Federica Loredan
(Numero chiuso. Per iscrizioni: 019 482295 int. 264-262)

Ore 16,00 – Slideshow “Persone” di Nadia Ballini giornalista

Ore 16.30 – La creatività attraverso acqua terra e fuoco – Esibizione Ceramisti Albisola

Ore 17,00 – Lezione Aperta Gratuita di AfroDanza con percussioni dal vivo

Ore 17.30 – Slideshow “Ma che bontà” di Giorgio Paparella fotografo

Ore 17.40 – Show Cooking del giornalista, cuoco, esperto di tradizioni e cucine dal mondo il “Gastronomade” Chef Kumalè

Ore 19.00 – “Solo Sol Eau” Partitura Ritmica per corpo suolo e acqua di Federica Loredan

I PROTAGONISTI

Daouda Diabate E’ un artista polivalente (musicista polistrumentista, danzatore, cantante) nato in Burkina Faso da una famiglia di griots (messaggeri e mandatari della tradizione orale africana).Si stabilisce in Italia in seguito a numerosi tour internazionali in Africa, Europa, Asia, Indonesia con diverse compagnie: Ass.Siraba, Forontò, Lanaya, Cie Kibaro, Ancestros (Bruno Genero), Theatre en Vol. Ha l’onore di suonare nel tour italiano di Badarà Seck (2007-2010). Tiene stages e corsi di percussioni e n’goni per amatori e professionisti.

Federica Loredan E’ una danzatrice e coreografa eclettica che da sempre ha mostrato un interesse verso diversi linguaggi: ha studiato pianoforte al Conservatorio di Musica e tutt’ora studia percussioni, si è diplomata all’ Accademia Ligustica di Belle Arti e ha conseguito il 3°livello di Lingua Italiana dei Segni. Tutte queste esperienze, che in un primo momento possono sembrare dispersive e scollegate, hanno invece contribuito nel corso degli anni a dare vita ad una concezione di danza molto personale, fortemente caratterizzata da una sensibilità estetica, spaziale e musicale. Una cifra distintiva che le ha permesso di distinguersi tanto nell’ambito underground hip hop, quanto in quello teatrale o della performance urbano-contemporanea.

Vittorio Castellani (Chef Kumale), giornalista free lance e food consultant, alterna l’attivita’ di Comunicazione (giornalismo, redazione di libri e guide etno-gastronomiche) con l’ Organizzazione di eventi eno gastronomici e culturali (art director & event designer), la Consulenza ad aziende, produttori e distributori del comparto food & beverage, per lo sviluppo di nuove linee di prodotti e progetti di comunicazione, con una particolare attenzione ai prodotti esotici – tropicali (world food & ethnic cuisine) con la Didattica (master universitari e formazione di formatori). Si è formato alle cucine del mondo nel meltin’pot di Parigi, Londra, Amsterdam e Berlino e in occasione dei numerosi viaggi-studio e reportages effettuati nei cinque Continenti.

Fulvio Zacco (Inksidefamily) diplomato al Liceo Artistico Arturo Martini di Savona è pittore, tatuatore, aerografista ed esperto in body painting. Lavora nel settore dall’età di 18 anni. Nel 1996 ha dato vita allo studio ZaccoArt (oggi Inksidefamily).
Come artista dell’airbrush ha tenuto numerosi corsi e lezioni, oltre ad aver partecipato a esposizioni internazionali negli Stati Uniti e in Europa. La sua arte gli è valsa riconoscimenti e copertine su riviste specializzate. Attualmente fa parte del collettivo artistico internazionale “KP Famila”, inserito nel salotto underground della Killer Kiccen Productions con sede a Milano.

Nadia Ballini Laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università di Genova.
Giornalista pubblicista, è specializzata in comunicazione web, d’impresa, di eventi e crisis communication. Dal 2012 si è avvicinata alla fotografia, attraverso corsi e workshop, unendo in questo modo la passione per i viaggi a quella per la comunicazione attraverso le immagini. Nel 2015 ha curato i testi del libro del fotografo, regista ed esploratore Luca Bracali “Myanmar. The true essence”. Un suo reportage sul Myanmar, completo di foto e testi, è stato pubblicato da National Geographic Italia.

Evento realizzato con il coordinamento tecnico di Mixando Service e la Direzione Artistica e Organizzativa di Alessandra Zacco.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.