IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varigotti, concorso di disegno per le scuole medie sulla storia del porto e di San Lorenzo

Il concorso, giunto alla quarta edizione, sarà intitolato alla memoria dell'archeologa Bruna Ugo

Finale Ligure. L’Associazione “Amici di San Lorenzo” di Varigotti organizza, in collaborazione con il Comune di Finale Ligure, l’Unione dei Comuni del Finalese,  l’Istituto Internazionale di Studi Liguri – Sezione Finalese, Il Museo Archeologico del Finale e la Compagnia di San Paolo di Torino,  un concorso di pittura e disegno rivolto agli studenti della scuola media di primo grado.

E’ la quarta edizione del concorso di pittura e disegno rivolto agli studenti degli istituti di scuola secondaria di primo grado. 
Tema degli elaborati, “La Chiesa di San Lorenzo e il Porto di Varigotti: monaci, soldati e navigatori“.

Il concorso sarà intitolato alla memoria di Bruna Ugo, insigne archeologa e intellettuale di Varigotti, che dal 1947 al 1952  e dal  1995 al 1997,  ha curato  i due importanti restauri che hanno interessato la Chiesa Medioevale di San Lorenzo, divenuta in seguito la prima Presidente dell’Associazione Amici di S. Lorenzo.

Di seguito il regolamento del concorso.


1 – TEMA DEL CONCORSO 
“La Chiesa di San Lorenzo e il Porto di Varigotti: monaci, soldati e navigatori”. 
La Chiesa di San Lorenzo Vecchio e l’insediamento  fortificato con relativo porto (conosciuto in tempi recenti come Baia dei Saraceni) nonchè nucleo originario di Varigotti, determinano il rilevante interesse storico-archeologico del sito. 
Varigotti si sviluppa come postazione militare bizantina, che è stata insediata  in questo sito in quanto migliore porto naturale del ponente ligure.
 L’attività portuale si è protratta  fino al XIV secolo.
 Gli studi archeologici lasciano supporre che le origini dell’insediamento religioso possano essere più antiche del “castrum“ di Varigotti.
 Il tema potrà essere sviluppato partendo da queste sintetiche indicazioni ed eventualmente interessare anche l’attività degli archeologi che, con i loro studi, ci hanno consentito di superare i limiti temporali costituiti dalle fonti scritte disponibili. 
Riguardo ulteriori approfondimenti sul tema è possibile contattare il Museo Archeologico del Finale che predisporrà laboratorio didattico specifico.
didattica@museoarcheofinale.it    Tel. +39 019 690020

2 – CHI PUO’ PARTECIPARE 
Potranno partecipare al concorso tutti gli studenti delle scuole medie di primo grado.

3 – DIMENSIONI e CARATTERISTICHE  degli ELABORATI 
Foglio di grammatura minima 200 g. formato cm 33×24

4 – TECNICHE AMMESSE 
Tutte le tecniche grafiche tradizionali, tutte le tecniche pittoriche, collage, ecc.

5 – INDICAZIONI 
Dietro ogni elaborato dovranno essere riportati: nome e cognome dell’autore, scuola, classe, indirizzo.

6 – CONSEGNA degli ELABORATI 
Gli elaborati dovranno essere consegnati presso Gigi De Carlo in via al Capo 32, nel borgo vecchio di Varigotti (orario 9 – 11,45 e 15 – 17,45 con esclusione della domenica e del lunedì) o pervenire al medesimo indirizzo mediante spedizione con raccomandata semplice entro il giorno 28 febbraio 2017.

7 – VALUTAZIONE – GRADUATORIA – PREMIAZIONI 
La commissione valutatrice sarà così composta:
 Virgilio Ferrarotti (Architetto), Sergio Palladini (Pittore
), Vincenzo Rossi (Architetto), 
Marina Sasso (Scultrice), 
Giuliana Squarcini (Insegnante). 

Le premiazioni avverranno nel mese di maggio 2017. 

I primi 100 elaborati saranno esposti, durante la premiazione, al Centro Civico Roberto Fontana ed, in seguito, all’interno della Chiesa Medievale di San Lorenzo Vecchio in Varigotti,  nei mesi di giugno e luglio 2017.

Per informazioni e ricevere il bando integrale, i referenti del concorso per L’Associazione Amici di San Lorenzo sono 
Virgilio Ferrarotti
 e Vincenzo Rossi: amicidisanlorenzo@gmail.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.