IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pendolari Fs: “Regione attenta alle nostre proposte, ora tocca a Trenitalia”

Nuovo incontro il 23 gennaio con Trenitalia anche per presentare un "dossier" sui disagi e disservizi del trasporto ferroviario

Liguria. “Incontro positivo e costruttivo con un assessore attento alle problematiche dei pendolari”. Lo riassume così Sebastiano Lopes, portavoce del Comitato utenti Trenitalia del Ponente, il faccia a faccia concluso nel tardo pomeriggio in Regione a Genova tra i pendolari e l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino.

Oggetto della riunione erano le linee guida del prossimo contratto di servizio. “Ovviamente non ci vogliamo sostituire a chi è deputato sottoscrivere quel documento, ma certamente volevamo portare a conoscenza dell’assessore le nostre istanze. Una tra tutte la rateizzazione degli abbonamenti semestrali e annuali – spiega Lopes – L’assessore ha manifestato la sua volontà di presentare le nostre istanze e mi sembra che ci siano tutte le premesse per poter raggiungere un risultato positivo”.

Ora i pendolari guardano alla riunione del 23 gennaio, sempre in Regione, con un tavolo che vedrà la partecipazione anche di Trenitalia. In quella sede arriveranno anche le segnalazioni dei disservizi e disagi raccolti in questo mese di linea a doppio binario a ponente e delle carenze strutturali delle nuove stazioni di Imperia, Diano Marina e Andora. “E’ comunque significativo e importante sottolineare – dice Sebastiano Lopes – che l’assessore Gianni Berrino ci abbia ascoltati anche in questa riunione dopo quella di fine dicembre dimostrando la massima attenzione alle problematiche che sono state sollevate dai pendolari. Ora speriamo che alle parole seguano fatti concreti per migliorare un servizio di trasporto che sicuramente necessità di interventi tempestivi”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.