IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’ammiraglio Pettorino in visita al porto di Andora: “Luoghi bellissimi, Capitaneria al servizio del turismo” fotogallery

Il direttore marittimo della Liguria ha spiegato: "Il nostro compito è sostenere gli usi civili del mare, garantendo il rispetto reciproco"

Andora. “E’ un contesto marittimo e portuale molto bello e molto favorevole per un turismo di qualità. Si tratta di luoghi veramente di pregio che il nostro Paese, e questa regione in particolare, sa offrire non solo agli italiani ma a tutti coloro che possono e vogliono apprezzarli”. Parole al miele pronunciate dal Direttore Marittimo della Liguria, l’ammiraglio Giovanni Pettorino, durante la visita di questa mattina al porto di Andora.

Andora, l'ammiraglio Pettorino in visita alla delegazione di spiaggia

Pettorino è arrivato intorno alle 10 presso la sede della Delegazione di Spiaggia di Andora, accolto dal sindaco Mauro Demichelis e dal direttore del porto. Si trattava della sua prima visita nello scalo andorese: “Gli impegni che mi hanno trattenuto a Genova in questo periodo, dove ho assolto oltre all’incarico di comandante della Capitaneria anche quello di commissario dell’Autorità Portuale, non mi avevano ancora consentito di venire qui ad Andora. In verità quest’estate durante alcuni sopralluoghi mi sono imbarcato su un nostro elicottero e questa zona l’ho vista dall’alto, ma essendo oggi sul posto non posso che dire che si tratta di luoghi bellissimi”.

Una visita che è stata anche un modo per chiarire il ruolo della Capitaneria di Porto in località turistiche come Andora. “Noi abbiamo il compito di sostenere e aiutare tutti coloro che sul mare lavorano o trascorrono il loro tempo libero. Pur essendo un corpo militare siamo al servizio degli usi ‘civili’ del mare, quindi per noi è importante che tutte le attività che si svolgono in questi contesti avvengano in maniera regolare, nel rispetto dell’ambiente e delle risorse ittiche. E nel rispetto reciproco, affinché le tante attività che ad esempio nel periodo estivo si svolgono sui nostri litorali particolarmente affollati, attività a volte anche poco compatibili tra loro, avvengano senza incidenti. Questo è il nostro dovere, e anche l’ufficio di Andora è al servizio di queste esigenze. Credo venga fatto in maniera puntuale: quest’estate è stata assolutamente tranquilla nonostante un incremento di presenze sui 330 km di costa ligure”.

Parole accolte con entusiasmo dal primo cittadino, Mauro Demichelis, per il quale la visita dell’ammiraglio rappresenta un buon viatico per il 2017: “E’ molto importante che ci sia questo interessamento dell’ammiraglio e di tutta la Capitaneria, ma è un segnale importante anche quello che l’ammiraglio ha appena detto, manifestando la volontà di promuovere il turismo e il territorio con una forza dell’ordine a disposizione dei cittadini, non per reprimere ma per prevenire. Quella che l’ammiraglio insegna ai suoi ragazzi è un’impostazione fondamentale: per noi è necessario che ci sia un occhio di riguardo per il nostro territorio che sta facendo molto bene per il turismo, che ha aumentato il numero di presenze nell’ultimo anno, e quindi è importante che i controlli si intensifichino ma con grandissimo equilibrio”.

Al termine della visita l’ammiraglio Pettorino si è poi recato a Laigueglia, dove ha incontrato il sindaco Franco Maglione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.