IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Avogadro torna all’attacco: “Alassio trascurata e in stato di abbandono, amministrazione inadeguta”

Più informazioni su

Alassio. “Basta fare un giro per Alassio per vedersi sbattere in faccia la più totale trascuratezza ed abbandono: spiaggia di Ponente ancora invasa dal legname dalle piogge di novembre, strade collinare ancora piene dei detriti portati a valle sempre dalle piogge di novembre, via Michelangelo, prima di Parco San Rocco, con metà carreggiata invasa da una frana risalente ancora alle piogge di novembre, piazza Airaldi Durante transennata in malo modo per il cedimento di una parte della pavimentazione in legno, via delle Palme diventata una discarica di detriti, sporcizia ovunque e arredo urbano in disfacimento…”. Così l’ex sindaco alassino Roberto Avogadro torna all’attacco dell’amministrazione comunale alassina e del sindaco Enzo Canepa.

“Questo solo per segnalare alcune delle cose che connotano lo stato di Alassio in questi mesi. Una situazione che fa pensare a quanto questa sia una “amministrazione IN”…IN-capace di gestire anche l’ordinaria amministrazione. IN-adeguata al proprio ruolo. IN-sensibile alle reali esigenze dei cittadini e di Alassio. IN-presentabili sotto molteplici punti di vista. IN-avveduti nelle loro scelte, Piccolo Principe docet. IN-aciditi in alcune sue componenti. IN-influente a livello provinciale tanto da non riuscirsi a far rappresentare neanche da un consigliere. In sintesi assolutamente IN-sufficiente, di sicuro non sarà IN-amovibile” conclude Avogadro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.