IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, rubano 6 giochi per la PS4 avvolgendoli nella carta stagnola: arrestati

I carabinieri hanno anche denunciato un 19enne per il furto di un paio di scarpe

Più informazioni su

Savona Hanno aperto le confezioni di sicurezza di alcuni videogiochi per la consolle “Play Station 4” e poi hanno superato le casse riuscendo ad eludere il sistema di allarme antitaccheggio avvolgendo i giochi dentro alla carta alluminio da cucina. Un comportamento che però non è passato inosservato agli addetti alla vigilanza dell’Ipercoop di Savona che hanno immediatamente chiesto l’intervento dei carabinieri.

Nel tardo pomeriggio di ieri quindi due cittadini originari dell’Ecuador, P.V.M.J. e V.S., entrambi gravati da precedenti polizia e residenti a Savona, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Savona, impegnati proprio in un servizio finalizzato a contrastare i reati contro il patrimonio.

La refurtiva, ovvero sei giochi per la “play station 4”, per un valore complessivo di 500 euro, è stata interamente recuperata e restituita ai responsabili del supermercato. I due arrestati, dopo una notte nelle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Savona, questa mattina saranno processati per direttissima in tribunale.

Sempre ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno anche denunciato a piede libero per tentato furto aggravato Z.I., 19 anni, di Genova, per furto di un paio di scarpe, avvenuto sempre in un negozio del Centro Commerciale il Gabbiano. Il ragazzo, dopo aver staccato la placca antitaccheggio da un paio di scarpe Adidas, ha superato le casse, ma è stato bloccato dai carabinieri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.