IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - Doria Nuoto

Informazione Pubblicitaria

L’allenamento tecnico nei giovani. Lo sviluppo

Più informazioni su

Eccoci come promesso con il proseguimento in merito all’allenamento tecnico nei giovani; riprendiamo il discorso parlando di due tipologie di allenamento, quello della coordinazione e quello della tecnica.

-L’allenamento della coordinazione
Nel nuoto l’allenamento finalizzato allo sviluppo della coordinazione rappresenta la base per apprendere nuove tecniche, per perfezionarle e per adattarle alle trasformazioni morfologiche e funzionali caratteristiche dello sviluppo dei giovani. E’ indirizzato particolarmente alle capacità di combinazione, ritmo, differenziazione cinestesica e si realizza quasi esclusivamente in acqua. I metodi sono:
1-La variazione dell’esecuzione nei parametri fondamentali
2-L’aumento delle difficoltà
3-La modificazione di automatismi fortemente strutturati
4-La riduzione dell’informazione di ritorno
5-L’esecuzione approfondita di parti isolate di movimento

-L’allenamento della tecnica
L’allenamento della tecnica è finalizzato alla costruzione ed al perfezionamento delle abilità motorie e si realizza:
1-Semplificando l’esecuzione
2-Integrando le correzioni ottenute in condizioni facilitate nel movimento usuale
3-Alternando frequentemente le esecuzioni (a velocità bassa, media, di gara), mantenendo la concentrazione sui dettagli corretti.

L’apprendimento delle tecniche di base rappresenta il primo passo della formazione tecnica e coordinativa; può iniziare molto presto (5/6 anni), ma limitatamente agli aspetti strutturali del gesto. Costruito, affinato ed opportunamente consolidato lo “scheletro” della nuotata, si definiscono i dettagli, dedicando particolare cura all’ampiezza ed alla precisione delle traiettorie.
Altre caratteristiche del movimento, come fluidità, costanza, velocità vengono perfezionate successivamente e spesso sono il prodotto automatico della messa a punto di precedenti paramentri mediante ripetizioni effettuate sotto controllo cosciente.

Rimanete connessi per la terza ed ultima parte relativa all’argomento che verrà pubblicata settimana prossima!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.