IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Il commissario europeo Corina Cretu deve aiutare il Ponente Ligure

Il commissario rumeno per la Politica regionale Corina Cretu ha annunciato lo sblocco dell’anticipo del Fondo di solidarietà e lo stanziamento di 30 milioni di euro da destinare alla ricostruzione delle zone terremotate dell’Italia.

A sorpresa Corina Cretu ha proposto di cambiare appositamente anche le regole sull’uso del Fondo europeo di sviluppo regionale e di coprire il 100% delle spese di ripristino dei danni causati dai terremoti. In questo modo riesce a dare anche una risposta a chi ultimamente ha attaccato le istituzioni europee perché considerate troppo tecnocratiche e ha dichiarato che una volta terminate le consultazioni con i vari Stati membri, Bruxelles comunicherà come saranno investiti i 1,6 miliardi di euro di avanzo.

Chiediamo in aggiunta al Commissario europeo rumeno Cretu di prendere in considerazione anche la necessità di assegnare dei fondi per la ricostruzione delle zone ultimamente alluvionate nella Ligure di Ponente, come ad esempio Garessio e Ormea, entroterra imperiese e savonese.

E’ certamente un caso che questa decisione di stanziamento di fondi europei sia avvenuta a pochi giorni dal referendum italiano di 4 dicembre perché ovviamente il Commissario europeo rappresenta gli interessi di tutti gli europei e di tutti gli Stati membri.

Comunque, se proprio qualcuno vuole dare a tutti i costi una connotazione politica alla decisione di Corina Cretu allora forse andrebbe guardato più avanti, all’11 dicembre quando in Romania si vota per le elezioni politiche.

Sappiamo bene che in Italia vivono un milione e centocinquanta mila rumeni, molti residenti nelle zone terremotate ma se gli interessi politici coincidono con il bene della popolazione allora ben vengano.

Corina Cretu è stata nominata Commissario europeo nel 2014 dal premier social-democratico Victor Ponta che evidentemente ha visto lungo e ha fatto una buona scelta di persona capace e competente che nei momenti di bisogno ha saputo intervenire con decisione facendo onore anche alla Romania e ai rumeni che vivono in Italia.

Marian Mocanu
Europei per l’Italia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.