IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ha il biglietto, ma non è obliterato: spintona e graffia il controllore del bus, arrestata

Nei guai è finita una trentunenne che non ha reagito bene quando ha scoperto che il suo titolo di viaggio non era regolare

Carcare. Aveva il biglietto, ma non lo aveva obliterato e così, quando il controllore dell’autobus le ha chiesto di vederlo, lei ha reagito dando in escandescenze. Per questo motivo una donna nigeriana di 31 anni, J.O., residente a Giusvalla, questa mattina è finita in manette con le accuse di resistenza ad incaricato di pubblico servizio.

L’episodio è accaduto alle 10,30 alla fermata di piazza Genta a Carcare dove sono dovuti intervenire i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cairo Montenotte. Ad allertarli sono stati due controllori della Tpl Linea che hanno riferito di essere stati aggrediti dalla passeggera.

Secondo quanto ricostruito dai militari, la donna è scesa alla fermata ed è stata avvicinata dal controllore che le ha chiesto il biglietto. Lei, per tutta risposta, avrebbe iniziato ad insultarli per poi passare addirittura alle vie di fatto.

La trentunenne, in particolare, avrebbe spintonato il controllore ed un collega per poi graffiarli sulle braccia e in faccia. Una volta arrivati i carabinieri la donna si è finalmente calmata ed è stata accompagnata in caserma.

Grazie alle dichiarazioni dei due controllori, nel frattempo medicati presso il Punto di Primo Soccorso dell’Ospedale cairese, i militari hanno ricostruito l’accaduto e l’hanno quindi arrestata (i dipendenti di Tpl infatti durante il servizio sono a tutti gli effetti incaricati di pubblico servizio).

A J.O. sono stati concessi gli arresti domiciliari in attesa della convalida dell’arresto fissata per domani in tribunale a Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.