IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, Melgrati pronto a candidarsi sindaco

L'architetto: "Vaccarezza lasci la carica di commissario cittadino di Forza Italia"

Alassio. Alta tensione ad Alassio dopo le dichiarazioni di Angelo Vaccarezza. “Canepa non si tocca – ha detto il capogruppo in Regione di Forza Italia -. Sarà il nostro candidato sindaco anche alle prossime comunali”.

Una dichiarazione che non è piaciuta per nulla a Marco Melgrati che aspira a tornare sullo scranno di primo cittadino. “Canepa aveva promesso di fare un solo mandato – esordisce Melgrati -. Bisognerà discuterne ancora….”

In pratica, un brusco stop alla ricandidatura automatica dell’attuale sindaco col quale i rapporti si sono deteriorati negli ultimi tempi. Frattanto gli scissionisti Invernizzi, Bonavia e Aicardi non fanno mistero di essere vicini all’architetto e di appoggiare il suo rientro dalla porta principale.

“Io candidato sindaco? Vedremo se ci saranno le condizioni. In molti mi chiedono di scendere di nuovo in campo. Ci sto pensando” ammette Melgrati, che sottolinea di non aver condiviso molte delle scelte operate dall’amministrazione in carica e chiede un passo indietro a Vaccarezza.

“Non si capisce perché debba ricoprire ancora la carica di commissario alassino di Forza Italia. Le comunali si sono svolte da un pezzo…” osserva velenoso. Quanto all’ipotesi che ci siano due liste di centrodestra alle prossime comunali, Melgrati commenta “Spero di No…”. Dunque l’architetto non lo esclude a priori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.